I latticini contro l’afa. Qualche trucco (da conoscere) a tavola…

0
422

Uno dei problemi dell’estate è costituito dalle improvvise ondate di calore che mal vengono sopportate in particolare da bambini e anziani. E allora come fare a combatterle? Bevendo più acqua e mangiando cibi ricchi di acqua, come ad esempio il latte e lo yogurt, ideali durante questi periodi di stress per il nostro organismo.

Il decalogo messo a disposizione dal Ministero della Salute invita a mangiare frutta e verdura e soprattutto ad astenersi da bevande gassate e zuccherate, invitando a bere molta acqua, purchè sia a temperatura ambiente. Ma sono molti gli alimenti che ci aiutano a mantenere il nostro organismo idratato, vediamone qualcuno.

Latte: il modo più dissetante e rinfrescante per bere acqua

Il latte è un’ottima fonte di acqua, visto che ne contiene dall’87 al 90%. Si tratta poi di un’acqua “speciale”, perché ricca di minerali (come calcio, fosforo, magnesio, zinco, rame e selenio) e di vitamine idrosolubili (come riboflavina e acido pantotenico). L’idea in più: aggiungere al latte freddo alcune foglie di menta fresca o un poco di sciroppo di menta.

Yogurt: la maniera più golosa per arricchire la frutta

Albicocche e pesche, cocomeri e susine, meloni e ciliegie: l’estate è la stagione della frutta, perfetta per rinfrescarsi e reidratarsi quando fa molto caldo. Perché allora non provare ad abbinare frutta e yogurt, aggiungendo quella fresca allo yogurt al naturale oppure arricchendo con lo yogurt la macedonia di frutta estiva oppure l’insalata di frutti di bosco?

L’idea in più: aggiungere un cucchiaio di miele a un vasetto di yogurt bianco. Lavare e tagliare una decina tra mirtilli e lamponi, schiacciarli e mescolarli allo yogurt insieme ad alcune foglie di menta. Per una versione golosa si possono aggiungere ricotta e cannella, mentre per ottenere una crema più fluida basta frullare uno yogurt da bere insieme alla frutta.

Frullati con latte o con yogurt: il modo più leggero e gustoso per consumare la frutta

Sono il modo più comodo e dissetante per gustare la frutta. Ma sono anche una soluzione ideale per non appesantirsi visto che la frutta frullata è più digeribile di quella consumata al naturale e che le proteine di latte e yogurt vengono assimilate con facilità dall’organismo. Inoltre, aggiungendo latte o yogurt ai frullati, ci si assicura anche una bella dose di calcio e di vitamina D, la cosiddetta “vitamina del sole“.

L’idea in più: scaldate lo yogurt con una stecca di vaniglia e lasciatelo sobbollire per 2-3 minuti. Poi eliminare la vaniglia e lasciarlo raffreddare. Quindi frullarlo con un paio di cucchiaini di zucchero, una banana sbucciata e delle fragole. Farlo raffreddare prima di consumarlo.

Formaggi: il tocco che rende più completi i piatti di verdura

L’insalatona – classico piatto veloce estivo – si fa più appetitosa, nutriente e completa sul piano nutritivo se si aggiunge del formaggio fresco o stagionato, che fornisce proteine, zuccheri, minerali e vitamine.

L’idea in più: mettere in un’insalatiera lattuga, pomodoro, carote e finocchi, aggiungere fiocchi di latte, crescenza o ricotta, e condire con un cucchiaino di olio extravergine di oliva. Una ricetta che fornisce ben il 45% delle proteine raccomandate ogni giorno a una donna ma con meno del 20% delle calorie consigliate quotidianamente.

Maria Rosaria Mandiello

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here