PatateANGRI (SA). Anche quest’anno si ripete l’appuntamento previsto per il 25 e 26 maggio con la Sagra della Patata, iniziativa organizzata dall’associazione “NOMOS “onlus e dai gruppi parrocchiali della Chiesa Regina Pacis di Angri. Rinnovata, questa V° edizione della Sagra, non solo valorizza uno dei prodotti di punta dell’economia agricola dell’agro con una festa dall’aspetto semplice e gioioso ma ha puntato alla sensibilizzazione del territorio dell’Agro con un convegno.

Il seminario dal titolo “La patata: un tubero prezioso, un alimento sano e gustoso” ha aperto ufficialmente di fatto la V edizione della Sagra della Patata di Angri organizzato dall’associazione “NOMOS “onlus di Angri. Al seminario hanno preso parte agronomi, fitopatologi ed esperti in Scienze dell’Alimentazione al fine di offrire una panoramica completa di tutti gli aspetti che riguardano il tubero.
L’incontro con gli studenti ha sensibilizzato l’auditorium su temi importanti, quali la produzione pataticola nel territorio dell’agro nocerino sarnese con uno sguardo d’insieme alla tecnologia e alla salvaguardia per l’agricoltura.

Sono state inoltre affrontate tematiche quali l’educazione e la sicurezza alimentare per la gestione e il controllo nell’industria alimentare. Nell’ambito del seminario, per promuovere un rapporto di continuità nel mondo dell’istruzione un professore universitario di Portici ha illustrato le attività di formazione e ricerca che si svolgono presso il Dipartimento di Agraria di Portici e come essa opera nell’istruzione e nel campo della ricerca al servizio dell’uomo e dell’ambiente.

Intanto, curiosando nell’offerta culturale enogastronomica si scopre che le patate sono le regine indiscusse della cucina occidentale, godono di interessanti proposte creative con piatti innovativi gustosi e delicati. Pertanto, anche in questa V edizione della sagra della patata, alcuni alunni dell’ISISI Giustino Fortunato sono stati impegnati in una rassegna culinaria per la preparazione di pietanze a base di patata su ricette da loro formulate in particolare utilizzando la patata Ricciona una varietà scomparsa di patata coltivata in queste zone. Le pietanze preparate sono state sottoposte a una giuria di esperti e il piatto “RE” una RICCIOFROLLA CON SALSA DI AMARENE è stata inserita nel menù della Sagra.

L’associazione “NOMOS” si propone in collaborazione con la Parrocchia Regina Pacis, la caritas e tutti i gruppi parrocchiali, di promuovere la periferia sensibilizzando sia le istituzioni che i cittadini di Angri e non, organizzando eventi e creando attività riconducibili alle nostre origini e tradizioni per una crescita orientata di tutta la società.

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here