XI edizione per Cibo e dintorni. Uno sguardo ai sapori della Tuscia ed al mercato del Giappone

0
248

SALERNO. Il 24 e il 25 settembre 2012, presso il Grand Hotel, avrà luogo il Salone Internazionale dell’Alimentazione Cibo e … dintorni, evento giunto ormai alla sua XI edizione. Gusto, sapore e tradizione: ecco le tre caratteristiche che definiscono  in tre semplici vocaboli l’evento gastronomico che per eccellenza rappresenta la città di Salerno.

La formula, ormai consolidata nel corso degli anni, continuerà a prevedere una parte tecnica, dedicata esclusivamente agli incontri tra domanda ed offerta, ed una parte espositiva rivolta anche al pubblico.

La fiera verte principalmente sul confronto diretto tra buyers internazionali provenienti da più parti del mondo e  produttori delle aziende coinvolte nell’ambito della manifestazione: dunque l’incontro prenderà vita attraverso un workshop, vero e proprio percorso guidato grazie al quale verrà data la possibilità alle aziende presenti di stipulare accordi commerciali.

Apertura sui mercati nazionali ed internazionali portando fuori le tradizioni gastronomiche presenti in fiera: questo il principale obiettivo che accompagna da sempre la manifestazione “Cibo e … dintorni”, oltre che promozione turistica e tutela dell’agroalimentare italiano e dei suoi territori.

Nelle precedenti edizioni, le aziende partecipanti hanno potuto incontrare operatori provenienti da circa 48 paesi di tutto il mondo, selezionati attraverso una ricerca mirata, finalizzata alla distribuzione dei prodotti enogastronomici in linea con le capacità del produttore: è così che diventa possibile l’internazionalizzazione  delle aziende attivando flussi di esportazione.

Aeon Global Merchandising Co. LTD, gruppo globale con il maggior reddito di funzionamento nel settore vendita al dettaglio del Giappone nel 2011, rappresenta la novità assoluta di quest’edizione.

Il Giappone, nuovo partner commerciale, parteciperà infatti alla manifestazione tramite la Camera di Commercio Italiana di Tokio.

 Per il 2012 i paesi individuati per la selezione di buyer, che incontreranno gli espositori in appuntamenti programmati b2b, ed i relativi partner coinvolti sono la Francia, il Belgio, l’Olanda, la Spagna, l’Inghilterra e poi ancora USA, Israele, Portogallo, Romania e Bulgaria.

Per quanto riguarda le aziende produttrici, oltre le adesioni dei singoli produttori, sono state organizzate collettive da parte dell’ANICAV, della CCIAA di Viterbo, del Distretto Industriale Agroalimentare Nocera Inferiore – Gragnano, dell’Assessorato all’Agricoltura della Provincia di Salerno e del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Inoltre ricordiamo altri importanti promotori istituzionali del progetto: Assessorato all’Ecologia ed alla Tutela dell’Ambiente della Regione Campania, Provincia di Salerno, Comune di Salerno, Autorità Portuale di Salerno.

OSPITE D’ONORE: LA TUSCIA. Degustazioni dei prodotti tipici del salernitano abbinati ai sapori tradizionali di un territorio noto a tutti per la qualità dei prodotti che lo contraddistinguono: stiamo parlando della Terra degli Etruschi, meglio conosciuta come Tuscia viterbese, la cui cucina offre un patrimonio ampissimo di specialità tutte da scoprire e da…gustare. 

Quest’anno Cibo e dintorni propone al suo pubblico la possibilità di conoscere e degustare le bontà che la Tuscia offre in ambito culinario, attraverso la selezione delle più rinomate aziende produttrici nel settore alimentare: dai numerosi vini doc fino all’olio extravergine d’oliva, per non parlare di salumi, pancette e prosciutti dal gusto inconfondibile, ed ancora dolci prelibati ottenuti da confetture selezionate, rigorosamente composte da ingredienti naturali.

LA CUCINA DI BAKKER. Fiore all’occhiello dell’XI Edizione del Salone Internazionale dell’Alimentazione è senza dubbio la presenza del noto ristorante Pure C Cadzan ed in particolar modo del giovane chef olandese Syrco Bakker, fautore di una cucina innovativa messa a punto dal noto maestro Sergio Herman considerato come uno dei principali iniziatori del rinnovamento della cucina dei Paesi Bassi. Bakker parteciperà alla manifestazione in veste di buyer con l’obiettivo di stipulare accordi commerciali con aziende site nel nostro territorio pronte ad esportare i prodotti genuini laddove la cucina diventa momento di sperimentazione ed innovazione attraverso inedite tecniche d’avanguardia.

RICETTE PER FARSI SPOSARE. Cucina e amore in un connubio semplicemente appetitoso. Questa la formula allettante per stuzzicare il pubblico di palati fini, meglio se innamorati e desiderosi di stupire il proprio partner con squisite ricette condite da tanta passione e dedizione. “Ricette per farsi sposare”,  è così che si presenta il libro inedito della giornalista salernitana de Il Mattino, Luciana Mauro, edito dall’Associazione Scriptorium che per l’occasione sposa la manifestazione deliziando il pubblico per una kermesse all’insegna del gusto. A presentarlo sarà l’autrice stessa, martedì 25 settembre 2012 alle ore 16.00 presso il Grand Hotel Salerno, location scelta per lo svolgimento della manifestazione. Un manuale sulla vita di coppia e sui  piaceri che proprio il cibo, la convivialità della buona tavola, possono fornire nel menage quotidiano, salvando alcune defaillance legate alla dolce abitudine dello stare insieme.

Ricette per farsi amare, dunque, oltre il vincolo del matrimonio, quel che conta è la condivisione e un piatto preparato con estro e fantasia e con genuina bontà, può essere talvolta il toccasana che addolcisce gli aspetti amari della vita a due.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here