Viaggio tra le spezie. I famosi biscotti allo zenzero

0
348

ZENZEROSeconda puntata del nostro viaggio nel mondo delle spezie.

Stavolta protagonista l’orientale zenzero, noto per la capacità di stimolare la digestione e di essere antinfiammatorio e antiossidante, in medicina è particolarmente usato contro la diarrea e la nausea.

Noto anche come ricostituente e rigenerante.

Di solito in cucina si usa o fresco e si trova la radice intera o a pezzi, oppure essiccato in polvere.

Ha un sapore pungente che si abbina bene a piatti di carne o pesce, ed anche in alcuni classici dolci natalizi. Molto utilizzato anche per preparare bevande e birre, è più diffuso di quanto si pensi…lo si trova anche sotto il nome di ginger.

Ingredienti:

– 600 grammi di farina;

– 200 grammi di zucchero;

– 200 grammi di burro;

– 4 uova;

– 4 cucchiaini di zenzero in polvere;

Procedimento:

Lavorate tutti gli ingredienti insieme, quando il tutto sarà bene amalgamato formate un impasto unico, ben sodo e lasciate riposare in frigo per un paio d’ore. Stendete la pasta con uno spessore di circa un centimetro e divertitevi con coltelli e stampati a ricavarne le forme desiderate. Infornate a 200 gradi per circa 15 minuti.

Potete divertirvi a intingere metà dei biscotti realizzati nel cioccolato, poi fateli asciugare bene sulla carta da forno e serviteli (se lo preferite) con un pochino di zucchero a velo. Una possibile variante potrebbe prevedere l’aggiunta di gocce di cioccolato all’interno dell’impasto.

Antonella Petitti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here