TIPICI. Le tomacelle teoresi (polpette di frattaglie)

0
551

Queste polpette di frattaglie, tipiche del borgo di Teora, in provincia di Avellino, sono anche le protagoniste di una festa che ogni anno rinnova un rito ed una tradizione culinaria senza eguali.

Il nostro consiglio è di andarle ad assaggiarle in questa occasione e se vi piaceranno potrete riproporle a casa, grazie a questa ricetta che ci è stata fornita proprio dalla Pro Loco di Teora, la quale organizza e promuove questo importante appuntamento per l’identità locale.

Ingredienti da modulare in base al numero di persone:
frattaglie (rene, cuore, lingua di maiale)
peritoneo di maiale
formaggio grattugiato
uova intere
radice di rafano
sale ed olio evo

Procedimento
Dopo aver selezionato le frattaglie, bollitele e tritatele finemente, poi procedete come se voleste preparare delle classiche polpette.

Unite al trito di frattaglie tutti gli ingredienti eccetto il peritoneo di maiale. Lavorate il composto fino a trasformarlo in polpette schiacciate. Tagliare il peritoneo della misura di un palmo e stendere il pezzo sulla mano, porvi in mezzo una cucchiaiata di impasto e legare a fagottino con spago da cucina.

La cottura può avvenire in padella, alla brace o al forno. La tradizione vuole che nella versione fritta la cottura avvenga nella sugna, sono una specialità da assaggiare assolutamente.

TOMACELLE TEORESI (1)

TOMACELLE TEORESI (2)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here