SECONDI per i piccoli. Polpette su stecco di Sonia Peronaci

0
190

(Ingredienti per 8 polpette)
pollo 200 g
patate lesse 150 g
formaggio grattugiato 40 g
timo 2 rametti
erba cipollina fresca 5 g
sale q.b.
tuorli 1

PER FRIGGERE
olio di arachidi 1l

PER LA SALSA ROSA
maionese 100 g
ketchup 50 g

PER LA SALSA DI PISELLI E MENTA
pisellini 50 g
maionese 100 g
menta 4 foglie
basilico 4 foglie

PROCEDIMENTO
L’IMPASTO
Sbuccia le patate, tagliale a cubetti e lessale in acqua salata, poi scolale e lasciale intiepidire.
Prendi il petto di pollo e taglialo in piccoli pezzetti, poi frullalo con un mixer e mettilo dentro ad una ciotola, nella quale aggiungerai il formaggio grattugiato, il tuorlo, il timo, l’erba cipollina tagliuzzata, le patate schiacciate con una forchetta e il sale.
Impasta tutti gli ingredienti e trasferisci l’impasto negli appositi stampini*, livella la superficie di ciascuno, poi inserisci gli stecchi in legno; riponi tutto in congelatore per almeno 1 ora, in modo tale che si rassodino bene.
In alternativa, puoi usare anche il pollo arrosto o lesso avanzato dal giorno prima. Sfilaccia e trita grossolanamente la carne, quindi aggiungila all’impasto di patate insieme alle erbe aromatiche tritate finemente. Mescola bene il composto.

CUOCI
Porta l’olio a una temperatura non superiore a 175°, controlla quindi la situazione con un termometro a immersione. Friggi 2-3 polpette su stecco per volta, fino a completa doratura**.

PER LE SALSE
Per la salsa rosa ti basterà unire la maionese e il ketchup, mescolando per bene con un cucchiaino.
Per la salsa di piselli e menta, metti i pisellini, la maionese, le foglie di menta e basilico in un cutter (o robot da cucina) dotato di lame. Aziona la macchina fino a ottenere un composto omogeneo: la tua salsa è pronta!

NOTE
* Io ho usato degli stampini in silicone fatti apposta per gelati e preparazioni su stecco: sono dotati di un vano in cui mettere gli ingredienti e di una fessura per facilitare il posizionamento dello stecco in legno o plastica, ma tu puoi procedere anche modellandoli con le mani.
** Consigli per un fritto perfetto? Ecco per te il mio tutorial!
Se non possiedi gli stecchi, in alternativa, puoi utilizzare degli spiedini in legno (magari rivestendoli di alluminio) oppure degli stuzzicadenti.

CONSERVAZIONE
Una volta fritte, consiglio di consumarle immediatamente, in alternativa puoi tenerle in congelatore fino al momento di cuocerle. Puoi preparare prima le salse, ma non consiglio di congelarle.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here