Prodotti naturali anche per i bebè. Attenzione a quelli che contengono paraffina

0
310

Esistono tantissimi rimedi semplici e naturali che non hanno bisogno di alcuna preparazione particolare e che sono ottimi per la cura del vostro bebè. Vediamone qualcuno iniziando da quelli utili per le piccole ferite: l’olio d’oliva, applicato con un batuffolo d’ovatta sulla “bua” del vostro bimbo è ottimo per evitare lividi da contusione e per curare e prevenire eventuali screpolature del nasino. Sui piccoli tagli invece, applicate un po’ di zucchero che ha potere cicatrizzante.

Durante il bagnetto inoltre potete aggiungere all’acqua un po’ d’amido di mais o di riso che deterge delicatamente la pelle e allevia le macchie rosse da sudore.

Aggiungendo invece un po’ d’avena colloidale all’acqua potete risollevare il piccolo dai pruriti da eczema. Nel caso di quest’ultima ricordate di non lasciare il bimbo a lungo nell’acqua e di non utilizzare saponi.

Ancora, per le arrossature della pelle applicate un po’ d’olio di mandorle dolci spremuto a freddo o una delicata pomata alla calendula.

La calendula in olio può essere utilizzata anche per curare la crosta lattea: cospargete la testa e lavatela dopo pochi giorni. Per pruriti e bruciature infine, non c’è rimedio più naturale di un ottima crema di burro di karitè.

Tutti questi costituenti sono al 100% naturali, non attaccano la pelle del vostro bambino ma la rispettano e se ne prendono cura. Sono tanti i prodotti (in particolare quelli “di marca”) che pur essendo a base d’avena, olio di mandorle ed altri componenti naturali, contengono comunque una parte di additivi chimici che spesso rischia allo stesso modo di irritare la pelle.

La paraffina ad esempio, che deriva dal petrolio, può causare acne, dermatite e difficoltà nella traspirazione.

Scegliete sempre prodotti naturali e sani per la salute e la cura dei vostri bebè!

Federica Caiazzo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here