Anche nella propria cucina di casa, circondati da sapori, profumi e aromi, è possibile fare veri e propri viaggi sensoriali che permettono di scoprire, sebbene solo mentalmente, luoghi e zone che al momento risulta difficile visitare.
La Valtellina vanta una lunga tradizione enogastronomica che ormai è diventata un segno inconfondibile della sua identità.

Dai terrazzamenti dove nascondo pregiati vini rossi, agli alpeggi, dove viene prodotto il rinomato Bitto DOP, per non parlare delle mele, che qui trovano le condizioni climatiche migliori per diventare croccanti e gustose al tempo stesso, questa terra regala numerosi prodotti che nascono dalla passione e dall’amore di chi li produce.

Ingredienti per 4 persone:

– 60 g di Bresaola della Valtellina IGP
– 300 g di riso
– Brodo vegetale
– Aglio
– 80 g di formaggio Bitto DOP
– Vino bianco
– Olio
– 100g di asparagi

Procedimento:

In una padella scaldare l’olio e soffriggere l’aglio. Aggiungere poi gli asparagi tagliati a pezzettini. In una pentola a parte, tostare il riso, sfumare con vino bianco e poi aggiungere il brodo vegetale.

Dopo 10 minuti di cottura, aggiungere al riso gli asparagi e il Bitto DOP a pezzettini, amalgamando tutti gli ingredienti.

Successivamente, cospargere il riso di petali di Bresaola della Valtellina IGP. Amalgamare il tutto nuovamente e servire.

Vino consigliato: Rosso di Valtellina DOC

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here