Mangia Sano, scegli Mediterraneo. A Villa Domi il 14 aprile di scena sana alimentazione e solidarietà

0
738

LEGUMI MISTI ZUPPANAPOLI. Prodotti e territorio sono da sempre i protagonisti degli eventi “Mangiamed”. Appuntamenti annuali costruiti per valorizzare la qualità dei prodotti tipici della Campania, come la Pasta di Gragnano, il Piennolo del Vesuvio, il Fiordilatte di Agerola, i Formaggi del Cilento, la Cipolla alifana o di Montoro, il San Marzano Dop, l’Olio EVO del Cilento, il Pesce azzurro, i Liquori al limone ed alla frutta della Costiera, il Pane ai grani antichi ed il Vino profumato dei Campi Flegrei e del Cilento.

Quest’anno il 14 Aprile a Villa Domi (Salita Scudillo) a partire dalle ore 19.00, ci saranno circa 20 Chef autorevoli, provenienti da diverse parti della Campania, che si uniranno ai fornelli nella preparazione personalizzata di piatti tipici locali con prodotti d’Eccellenza Gastronomica dedicati alla cucina della “Dieta Mediterranea”.
Parteciperanno gli Allievi della “Scuola Alberghiera di Scampia ed i Ragazzi down dell’Associazione della Bottega dei Semplici Pensieri.

MANGIAMED come ogni anno presenterà Il suo evento Mediterraneo, ideato ed organizzato da Patrizia Zinno e Patrizia Nicolais docenti di Scienza e Cultura dell’Alimentazione nella Scuola Alberghiera di Scampia. Le stesse, da diversi anni, sono impegnate nel creare iniziative ed eventi di solidarietà e percorsi territoriali e culturali enogastronomici, al fine di:
far conoscere le realtà agricole e produttive di qualità
scoprire i produttori artigianali, maestri di antiche tradizioni che ogni giorno creano piccoli capolavori artistici alimentari
raccogliere continue informazioni e scoprire i sapori autentici.

GIOVANNA VORIA 02Madrina della serata sarà Giovanna Voria, Ambasciatrice della Dieta Mediterranea nel mondo, la quale farà conoscere i prodotti genuini che valorizzano la DIETA MEDITERRANEA e che regalano salute e benessere, il lavoro delle produzioni e lavorazioni artigianali, l’importanza della conoscenza della Filiera agroalimentare e le modalità con cui salvaguardare l’indispensabile biodiversità.

Grande cuoca cilentana, racconterà la storia dei suoi legumi di CICERALE (Slow Food) un tempo riserva di proteine nobili per la cultura contadina e per i tempi di magra oggi capaci di conquistare un ruolo interessante di prim’ordine nella Alimentazione Mediterranea, simbolo fortissimo della tradizione gastronomica del Cilento. Ancora, parlerà della CICCIATA, una zuppa mista di legumi e cereali, piatto ricco che è sinonimo di festa, simbolo dell’abbondanza che sconfigge la fame dell’inverno.

L’Evento Mediterraneo si tramuterà in una serata di solidarietà e gli ospiti, con 20 euro (l’incasso sarà devoluto in beneficenza) potranno assaggiare le prelibatezze Mediterranee preparate dagli Chef, Pizzaioli e Pasticcieri, che faranno conoscere le loro tipicità culinarie. Attraverso un percorso degustativo tra delle “Isole Mediterranee” dei sapori e colori.

Degustazioni Mediterranee:
Spaghetti al Piennolo Vesuviano con olive e capperi

Paciocche con Ceci di Cicerale

Zitoni con la Genovese Fujuta di Alife

Fusilli al San Marzano con ricotta cilentana

Gnocchetti con crema di zucca e provolone del Monaco

Zuppetta di Ceci Cera di Alife con crostini Mediterranei

Risottino colorato Mediterraneo

Fiordilatte e Provoloncini di Agerola
Bocconcini e Caciocavallo di Bufala di Giugliano
Mozzarella in purezza e ricotta del Cilento
Prelibatezze casearie da Avellino (da latte di Pezzate Rosse)
Stuzzicherie di formaggio Del Monaco DOP di Vico Equense
Delizie di Pane del Cilento e di Melito
Sfizi e Bocconcini e Pizzicotti di Pane al Gluten Freed

Alici del Golfo
“Kepurp”
Delizie ortolane D’Amico
Verdurine dell’Orto Campano
Fritturine Golose all’Italiana
Delicate Pizzettine al profumo Mediterraneo
Golosi fagottini all’Ortolana
Degustazioni di latte con Miele profumato di Cava dei Tirreni
Golosità di Pasticceria
Liquore alla frutta Cilentano

Vini: Cantine ‘’ IV MIGLIO’’ di Quarto Cantine Astroni dei Campi Flegrei Cantine San Salvatore di Giungano (CILENTO) Cantine Averno ( Lago d’ Averno)
Pane: ‘’Storie di Pane’’ del Vallo della Lucania e Pane Canestrella dei ‘’I Sapori della Tradizione di Melito’’ Verdurine Campane: ‘’Campania Amica’’ Olio Evo di Perdifumo in Cilento ‘’Azienda Paragano’’ Formaggi e Mozzarelle: ‘’Caseficio Terracciano di Giugliano, Azienda Mara Savoia di Roccabascerana, Caseificio Barlotti del Cilento, Azienda La Verde Fattoria di Vico Equense, Azienda Fior di Agerola fratelli Fusco di Agerola
Pesce: Consorzio Pescatonostrano Primi Piatti con: Pomodorini del Piennolo Vesuviano DOP di ‘’Gioli’’ e San Marzano DOP Agro Sarnese ‘’Solania,’’ Cipolla Alifana Presidio Slow Food, ‘’ Ceci di Cicerale’’ Presidio slow Food Fagioli Cera di Alife
Pasta: Azienda Amato (SA) Pasticceria: Sirica, Di Costanzo, Scaturchio, Il Giardino di Ginevra, Goccia d’Oro, Antica Tradizione Carfora
Gelateria: Infante
Liquori: Antiche Fattorie Cilentane

Elenco partecipanti:

chef Maurizio De Riggi ’MARKUS’, chef Antonella Rossi, Michele Pelliccia “Il POGGIO’’, Pizzaiolo Giuseppe Pignalosa ‘’PARULE’’,Chef Alfonso Crisci ‘’TAVERVA VESUVIANA’’, Chef Dario Tornatore ‘’ALLBIONE’’di Roma, Chef Pietro Parisi ‘’ERA ORA’’, Gelati “INFANTE’’, Pasticciere Gennaro Peluso ‘’LA GOCCIA’’ di Pompei, Sommelier Maria Manuela Russo, Pasticciere Armando Scaturchio , Pasticciere Sabatino Sirica, Pasticciere Anna Chiavazzo ‘’IL GIARDINO di GINEVRA’’, Chef Antonio Arfe’ ‘’IL RITROVO dei BUONGUSTAI’’, Pizzaiolo Salvatore Staiano ‘’ 110 e LODE’’, Pizzaiolo Guglielmo Vuolo di ‘’ECCELLENZE CAMPANE’’, Chef Antonella Iandolo, Chef Antonella Cosentino ‘’ IL GABBIANO’’, Chef Federica Bernardini Minaj di Masterchef , Chef Giuseppe Garrozzo Quirino di Masterchef, Chef Maria Scotto D’Abusco Ristorante ‘’IL MAGONE’’, Chef Mario Pollio Ristorante ‘’PASTA, Chef Cristina Basso “Cucina Gluten Free” Chef Mario Loina ‘’GOURMET NAPOLI’’, Cake Designer Antonella Stornaiuolo, Chef Pizza Salvatore de Rinaldi ‘’LA TAVERNA di BACCO’’, Pasticciere Mario di Costanzo, Chef Ciro Salatiello.
Chef stellati che aderiscono:
Peppe Aversa ‘’Il Buco di Sorrento’’
Lino Scarallo ‘’Palazzo Petrucci”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here