La Cipolla Ramata di Montoro sbarca al XII Festival dei Primi Piatti d’Italia

0
373

Tra le tante iniziative intraprese dal Comitato dei Promotori della Cipolla Ramata di Montoro, vi è anche la partecipazione al XII Festival Nazionale dei Primi Piatti D’Italia, una manifestazione culinaria e culturale che è una importante occasione per far conoscere il prodotto e tutte le sue caratteristiche.

 

Spegne dodici candeline l’ormai celebre appuntamento dedicato al mondo dei primi piatti che tutti gli anni anima il centro storico di Foligno (PG). Dal 23 al 26 settembre si accenderanno infatti le luci sulla nuova edizione de I Primi d’Italia, il Festival Nazionale dei Primi Piatti organizzato da Epta Confcommercio.

 

Per quattro giorni le location medioevali del centro storico folignate si animeranno con gli originali villaggi degustativi per un viaggio, nell’Italia del gusto, dedicato al riso, pasta, polenta, zuppe, gnocchi, formati regionali, ricette della tradizione e piatti creativi. Diciassette location proporranno, nella quattro giorni non stop del gusto più famosa d’Italia, assaggi dedicati al piatto principe delle nostre tavole.

 

Come sempre non mancheranno le scuole di cucina tenute dai grandi chef italiani che, partendo da semplici lezioni/degustazioni, proporranno anche veri e propri master (guidati quest’anno da Chicco e Bobo Cerea del Ristorante Da Vittorio di Brusaporto e da Alfonso Caputo della Taverna del Capitano di Massalubrense) capaci di appassionare un pubblico eterogeneo composto da curiosi, semplici appassionati o esperti.

 

Torneranno anche nell’edizione 2010 gli appuntamenti “A tavola con le Stelle” in cui si potranno gustare menu completi a base di primi piatti firmati da chef stellati. Due i protagonisti di quest’anno: Gaetano Trovato del Ristorante Arnolfo di Colle di Val d’Elsa e Marco Gubbiotti de La Bastiglia di Spello.

 

La novità di quest’anno sarà invece “Il piatto dell’Unità d’Italia a tavola”, realizzato con un prodotto tipico di ciascuna delle venti regioni italiane, e che sarà elaborato e fatto degustare nel corso dell’evento.

 

In tema di tipicità gli “Itinerari del Gusto” di piazza della Repubblica proporranno sedici incontri formativi, insieme a personaggi del mondo della cucina e dello spettacolo come Andy Luotto, Wilma De Angelis e Anna Moroni, in cui i protagonisti saranno dal pizzocchero alle orecchiette pugliesi, dal tartufo al pesce azzurro nonchè la regina della tavola: la Cipolla Ramata di Montoro.

 

E se la corte di Palazzo Trinci proporrà, come di consueto, il grande mercato della pasta e le gallerie dei formati speciali e regionali, non mancheranno momenti di musica e di divertimento con spettacoli gratuiti inseriti nel programma della manifestazione (tra gli ospiti anche Dario Ballantini e I Fichi d’India).

 

Oltre ad uno spazio dedicato ai bambini (I Primi d’Italia Junior) che proporrà attività ludiche e di animazione, il programma prevede un ricco calendario di mostre, seminari ed attività culturali che quest’anno troveranno spazio nel Palazzo Candiotti. Fulcro di cultura, arte e alimentazione ospiterà momenti legati alla lettura (Libri da Gustare), alla moda (sfilate con abiti di pasta, sculture e gioielli di pasta), al cinema, al bon ton con un unico denominatore comune: il mondo dei primi piatti.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here