IDENTITA’ GOLOSE: il Piemonte ospite per l’alta cucina. Le novità di Pariani e il suo olio di nocciola

0
354

MILANO. Tra i produttori piemontesi che presenteranno a Identità Golose 2011 le loro eccellenze enogastronomiche (quest’anno il Piemonte sarà la regione ospite del congresso internazionale di alta cucina organizzato da Paolo Marchi), in prima linea l’azienda Pariani, affermata e riconosciuta ormai in tutto il mondo per il suo Olio di Nocciola Piemonte IGP, che nasce da un prodotto simbolo dell’eccellenza enogastronomica del territorio subalpino.

Tipico della tradizione contadina delle Langhe, un tempo considerato ‘povero’, oggi l’olio di nocciola è divenuto, grazie a Mattia Pariani, prodotto di punta dell’alta cucina italiana, utilizzato da chef, mâitres pasticcieri e chocolatier di indiscutibile fama e capacità.

Gli oli Pariani, con tutta la gamma che comprende, oltre all’olio di nocciola, l’ olio di Pistacchio di Bronte,  l’olio di Pinolo di San Rossore e l’olio di Mandorla Romana di Noto, saranno ingredienti protagonisti del calendario di appuntamenti e degustazioni sia nei laboratori  del Convegno, sia nello stand Jolanda de Colò, dove Pariani sarà presente come espositore.

Laboratori di Identità Golose:

Domenica 30 ore 17  Sala Blu – Identità di Pasta  Gianluca Fusto ‘Paccheri, Zucca, Olio di Nocciole e Zafferano: l’incontro di gusti e colori della natura in un dolce a base di pasta’.

Lunedì 31 Gennaio ore 11 Sala Bianca – Identità di Birra Marco Stabile del Ristorante Ora d’aria di Firenze ‘Quanto vale il lato amaro della birra’, presenterà i due piatti: “La Super Tartara” e “Animelle "Birrate", e tutto quel che fa equilibrio”. Qui sarà la Farina Disoleata di Nocciola Pariani ad aiutare lo chef nei suoi ‘intenti’.

Appuntamenti allo stand Jolanda de Colò, www.jolandadecolo.it, distributore in Italia di Pariani: si parte con Ciccio Sultano del Duomo di Ragusa Ibla che domenica 30 alle 13 presenterà il Petto di piccione con patate al limone, Olio di Mandorla Romana di Noto Pariani  e ostrica Belon.

Rimaniamo in Sicilia con Corrado Assenza del Caffè Sicilia di Noto, che domenica 30 alle 17.30 presenterà “il Bacalao con Olio di Pinolo di San Rossore Pariani e il cappero candito in sciroppo di miele Caffè Sicilia” e “La crema di peperoni all’Olio di Nocciola Piemonte Pariani con la crema di Robiola di Roccaverano di Arbiora al miele di tiglio di Mieli Thun, gocce di balsamico Asperum di Midolini 30 anni”.

Lunedì 31 alle 17.30 Assenza proporrà  “Le acciughe del Cantabrico all’Olio di Pistacchio di Bronte Pariani e la marmellata di arance Caffè Sicilia” e “La crema di castagne affumicate del Pratomagno all’Olio di Mandorla Romana di Noto di Pariani e il salmone selvaggio Sockeye affumicato JdC con salsa di patate al balsamico Asperum di Midolini di 15 anni”.

Lunedì 31 gennaio alle 13, Jolanda di Colò ospiterà Gennaro Esposito della Torre del Saracino e “la Zuppa di broccolo nero, risotto al limone di Sorrento, bacalao confit e Olio di Pinolo di San Rossore Pariani” ; a seguire “il Carpaccio di cappesante con brodo di cipollotto nocerino e caviale baerii”.

Martedì 1 febbraio allo stand interverrà Cristian Mometti, per presentare ‘i branzini di Fonda con Olio di Pistacchi di Bronte di Pariani proposti in vaso cottura’ .

Dulcis in fundo, la ‘piemontesità’ di Pariani verrà declinata dallo Chef Cristian Milone della trattoria Zappatori di Pinerolo, che, domenica 30 alle 13, nello spazio Regione Piemonte, presenterà la panna cotta all’olio di nocciola Pariani.

L’edizione 2011 di Identità Golose sarà anche occasione di scoprire la nuova linea dei 3 oli extravergini d’oliva Pariani: Selezione Toscana, Selezione Veneto Monocultivar denocciolato 100% Grignano, Selezione Sicilia Monti Iblei.

E ancora, per gustare il primo prodotto della nuova linea dei sott’olio Pariani, la Robiola di Capra di Arbiora in Olio di Nocciola Piemonte IGP Pariani.

E infine le novità sul versante dolce: dopo la Crema Spalmabile Pariani all’olio di nocciola, straordinaria delizia dalla particolare cremosità e dal un sapore unico, ecco la Sbrisolina Piemontese: versione piemontese della mantovana ‘Sbrisolona’, nasce dal connubio tra le migliori nocciole Piemonte IGP, accuratamente selezionate, ed il cioccolato torinese, concato per 12 ore dal maestro cioccolatiere Lorenzo Zuccarello, per infondere alla torta una leggera nota fondente. Per la primavera le novità saranno la Sbrisolina Siciliana e Sbrisolina Toscana, le cui ricette sono in fase di studio e realizzazione.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here