FROMAGES d’ITALIE. Mozzarella, Asiago, Gorgonzola e Parmigiano sbarcano insieme in Francia

0
170

I Consorzi di Tutela dei Formaggi Dop Mozzarella di Bufala Campana, Asiago, Gorgonzola e Parmigiano Reggiano, da tempo uniti in fortunati progetti congiunti di formazione e comunicazione in Italia e all’estero, valicano nuovamente la frontiera e ritornano in Francia.

I quattro Consorzi hanno approntato un nuovo piano che per tutto il 2013 promuoverà queste eccellenze presso l’alta ristorazione e la gastronomia francese. Un progetto di comunicazione comune, grazie al quale sarà possibile far conoscere e valorizzare il ricco patrimonio produttivo, geografico e culturale di questi formaggi simbolo del Made in Italy.

Sotto l’egida “Fromages d’Italie”, Asiago, Gorgonzola, Mozzarella di Bufala Campana e Parmigiano Reggiano daranno vita ad una piattaforma comune di comunicazione on e off line con la quale sviluppare idee, strumenti e contenuti specifici per gli operatori e i professionisti della ristorazione d’oltralpe.

Molte le attività in programma: dalla partecipazione a manifestazioni di altissimo pregio come i Congressi di Cucina d’autore OFF Omnivore e Paris des Chefs, all’organizzazione di una “semaine gourmande” a Parigi e Lione, ad incontri con la stampa e giornate di presentazione e approfondimento sui quattro formaggi protagonisti.

Il sito www.fromagesditalieaop.com costituirà il principale mezzo di comunicazione oltre alla presenza sui social network.

«Quello francese è un mercato di fondamentale importanza per la mozzarella di bufala campana DOP su cui stiamo puntando molto e dove registriamo non solo passione ma anche grande competenza nella conoscenza del nostro prodotto», commenta il presidente del Consorzio di Tutela, Domenico Raimondo e aggiunge: «Nel complesso il 25% della produzione totale di mozzarella di bufala campana Dop viene esportato e la Francia si colloca al terzo posto in Europa (dopo Regno Unito e Germania), con l’11% di prodotto che viene consumato oltralpe».

Non a caso il Consorzio si sta muovendo anche in maniera autonoma, basandosi essenzialmente sull’interesse gourmand che la Mozzarella di Bufala Campana Dop stimola presso gli appassionati e i consumatori transalpini.

«Nei prossimi mesi saremo a Parigi con un evento assai glamour – spiega Antonio Lucisano, direttore del Consorzio – Daremo vita infatti a una giornata di degustazione presso il Bistrot Septime, punto di riferimento della “bistronomie” francese e regno di Bertrand Grébaut, considerato oggi uno dei maggiori talenti della nuova ristorazione d’oltralpe. Accanto a lui, in una non stop che certamente allieterà i palati dei gourmet parigini, ci sarà Fabrizio Ferrara, chef del bistrot “Caffè dei Cioppi”, sempre a Parigi, locale cui è stato assegnato il premio “Best Emerging Italiani Restaurant of Europe” dalla giuria “The World 50 Best”. Insomma, la Mozzarella di Bufala Campana Dop sarà a Parigi in grande stile».

Ma intanto ora è il momento di “Fromages d’Italie”, un progetto dei Consorzi di Tutela dei Formaggi Dop Asiago, Gorgonzola, Mozzarella di Bufala Campana e Parmigiano Reggiano, realizzato grazie al contributo del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e sviluppato da Forma Libera, agenzia specializzata in brand&food communication.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here