DEEP WALKINGSpesso, nella vita quotidiana, camminare significa arrivare velocemente da un punto A ad uno B trascurando i passi che si compiono e il pensiero che guida i piedi ad esplorare il mondo.

Per ritrovare il gusto di un cammino lento e ragionato, e anche per ricaricare il cervello e stimolare la creatività, non c’è niente di meglio che camminare nel verde. Lo sostiene da tempo La Compagnia dei Cammini che propone esperienze di cammino profondo in Italia e nel Mediterraneo.

Il Deep Walking rappresenta una modalità ancora più naturale e in armonia con il corpo per affrontare i propri passi nel mondo. I viaggi a piedi che prevedono esperienze di Deep Walking sono cammini itineranti durante i quali ci si sveglia molto presto e si fanno esercizi fisici, tipo Qi Gong, prima di colazione, si fanno letture lungo il cammino e si pratica l’ascolto, l’empatia e la condivisione. Le energie per il corpo si ricavano da pasti il più possibile vegetariani e quelle per la mente si ricevono da pratiche di meditazione che sviluppano un percorso di crescita interiore. E’ una forma di meditazione camminata, fatta in modo leggero e allegro, che aiuta a scoprire un modo di camminare molto più profondo e consapevole.

Anche il silenzio è fondamentale per ritrovare la serenità del corpo e della mente che trovano l’unione in questa esperienza tutta naturale. Il Deep Walking presuppone il massimo rispetto per la vita in tutte le sue forme: si cerca di essere attenti a tutti gli aspetti ecologici, di turismo responsabile, di scelte di consumi che facciano il meno male possibile alla Terra.

Camminare è viaggiare a ritmi naturali e antichi, come viandanti, come pellegrini, camminare è decrescere, camminare è cercare il proprio lato selvatico, la propria consapevolezza” dichiara Luca Gianotti de La Compagnia dei Cammini, ideatore del progetto Deep Walking.

Per partecipare a un cammino è necessario liberarsi dalle ansie della quotidianità e lasciarle a casa. Camminare aiuta a liberare la mente dagli stress, facendo emergere la soluzione ai problemi e a scaricare l’energia negativa accumulata in mesi di lavoro”.

Per avvicinarsi alla pratica del Deep Walking, prima di intraprendere il viaggio, La Compagnia dei Cammini propone alcuni corsi propedeutici, condotti da Luca Gianotti, che introducono il viandante alle camminate consapevoli e meditative. Il primo corso si svolgerà dal 19 al 21 aprile a Schio (VI) con base in un magnifico agriturismo isolato, dal quale si partirà ogni giorno a piedi per le passeggiate. Il secondo sarà in Abruzzo, dal 24 al 26 maggio, al Casale le Crete, anche qui una struttura isolata e tranquilla dove vivere quest’esperienza di camminate insieme a un piccolo gruppo.

Ecco il prossimo viaggio di Deep Walking proposto da La Compagnia dei Cammini per il 2013.

DAL 22 AL 29 GIUGNO 2013 | Corsica tra mare e monti

Roccia e acqua: granito e torrenti, granito e mare, terapia del camminare e terapia dell’acqua in questo viaggio indimenticabile. Trekking di 7 giorni, una traversata tra mare e montagna, da Calenzana a Porto, nel Parco Naturale Regionale della Corsica. La natura selvaggia dell’isola avvolgerà tutti i sensi: i profumi della macchia mediterranea in fiore, l’elicriso, la santolina, il mirto; e i colori, dal blu del cielo e del mare al verde della macchia, al rosa del cisto all’ocra della roccia. I sapori della cucina tipica corsa, dal brocciu al formaggio di capra, alle castagne. Le erbe endemiche, di cui scoprire le proprietà curative o alimentari. Le pozze dei torrenti gelati, dove fare bagni rigeneranti. Gli alberi secolari, da abbracciare per raccogliere energia… E la gente corsa, ospitale, sempre pronta a scambiare una parola con gli italiani, soprattutto i pastori dell’interno. Si dorme in gites d’étape. Bagni in mare e in torrenti. A valorizzare ancora di più il viaggio c’è l’esperienza delle camminate meditative e consapevoli proposte dalla guida seguendo le tradizioni del buddismo zen e dello sciamanesimo tolteco. E l’alimentazione è vegetariana. Difficoltà: 3 orme

Per ulteriori informazioni: www.deepwalking.org

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here