Dall’Ohio la ricetta contro il fegato grasso. Il segreto è nelle verdure a foglia verde

0
535

FOGLIA VERDELe noci e gli spinaci, appartenenti alla famiglia delle verdure a foglia verde e tutte le verdure a foglia verde in generale, proteggono dalla steatosi epatica, riducendo il rischio di sintomi dl cosiddetto fegato grasso.

Questo è il messaggio emerso da una ricerca della Case Western Reserve University School of Medicine dell’ Ohio,USA, diretta dal dottor Danny Manor.

Il ricercatore e la sua equipe hanno eseguito una serie di esperimenti su topi da laboratorio, malati di steatosi epatica di origine non alcolica. Per la prima fase, i roditori sono stati nutriti con una dieta priva di vitamina E. Risultato: i sintomi della malattia diventavano più gravi ed evidenti. In seguito, gli animali hanno ricevuto un integratore di alfa-tocoferolo, forma comune della vitamina E: i controlli hanno evidenziato topi più sani, la malattia maggiormente controllata.

Il fegato grasso è una delle malattie più comune in Occidente, spesso legata ad una cattiva alimentazione, ma anche disturbi metabolici come diabete, ed obesità. Nei casi peggiori, può degenerare favorendo ulcere, degenerazioni del tessuto e cancro al fegato. Perciò, consumare vitamina E può essere metodo valido per difendere la salute.

Maria Rosaria Mandiello

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here