YogurtLatte e yogurt possono essere consumati anche dopo la scadenza, dopo un’attenta analisi gusto-olfattiva che ci assicuri che il prodotto non è minimamente alterato. Ma quando il termine di consumo è passato da molto tempo latte e yogurt si possono “riciclare” come detergenti naturali.

Il latte può essere usato come efficace detergente sulle macchie di frutta, che “spariscono” senza lasciare traccia se si lava il capo con acqua e sapone e poi si tampona la macchia con una spugna imbevuta di latte.

Se ad aver sporcato camicie e maglioni è stato il vino, la macchia va tamponata con latte caldo, mentre in caso di inchiostro è meglio usare un mix di latte e aceto. Il latte è ottimo anche per pulire le borse e le scarpe di vernice: è sufficiente usare dapprima uno straccetto imbevuto di latte freddo e poi lucidarle con un panno di lana.

Quanto allo yogurt è eccezionale per pulire l’ottone: basta spalmarlo sulla superficie da pulire e lasciarlo agire per 10 minuti, rimuovendolo poi con una spugnetta umida e passando infine uno straccio per lucidare.

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here