“Sviluppo economico e sociale del territorio”: buoni risultati per il convegno firmato dal Distretto Industriale Nocera-Gragnano

0
258

 

CASALI DI ROCCAPIEMONTE (SA). Bilancio positivo per il convegno “Sviluppo economico e sociale del territorio – Il ruolo del Distretto Industriale”, organizzato dal Distretto Industriale Nocera-Gragnano, al quale hanno assistito più di 300 persone, tra cui importanti personalità del mondo imprenditoriale e politico.

Nella splendida cornice di Palazzo Marciano si sono susseguiti gli interventi degli illustri relatori, tra cui il Presidente della Provincia di Salerno, Edmondo Cirielli, il Responsabile sede Salerno di CONFIDI Province Lombarde, Gennaro Buongiorno, il ricercatore del CNR di Napoli, Rocco De Prisco, il Presidente nazionale dell’ANICAV, Annibale Pancrazio, ed il Presidente del Patto dell’Agro, Generoso Baio.

Dopo i saluti dell’avv. Aniello Pietro Torino, Presidente del Distretto Industriale e moderatore del convegno, i presenti hanno dato vita ad un interessante dibattito, incentrato sul ruolo del Distretto nello sviluppo economico e sociale del territorio.

Ad aprire il convegno è stato l’intervento del Presidente della Provincia, Edmondo Cirielli, il quale ha sottolineato l’importanza del Distretto Industriale, nato come una struttura che deve stare vicino al territorio ed agli imprenditori, ma che in passato più volte è stato messo da parte dagli organi provinciali e regionali. Cirielli ha, quindi, individuato in una politica di infrastrutturazione della Provincia ed in un taglio di spese non prioritarie la soluzione per dare nuova linfa vitale al Distretto.

Poi è stata la volta del neo Presidente del Patto dell’Agro, Generoso Baio, che nel suo intervento ha parlato dell’avvio di un preliminare d’intesa fra i due enti per la realizzazione di progetti comuni, in modo da ottenere l’accesso ai fondi europei.

Sulla difficoltà di accesso al credito, invece, si è incentrato l’intervento di Gennaro Buongiorno, che ha auspicato un’eventuale sinergia con CONFIDI Province Lombarde, che porterebbe al Distretto il suo know-how in materia finanziaria.

Il Presidente dell’ANICAV, inoltre, ha spiegato come una maggiore promozione dei prodotti locali ed una internazionalizzazione del territorio possano dare maggiore vitalità all’economia del territorio.

A chiudere il dibattito Rocco De Prisco, che si è soffermato sulla qualità e sulla promozione dei prodotti alimentari dell’Agro nocerino-sarnese. Il ricercatore ha sottolineato come la difesa del territorio sia un intervento necessario per rilanciare l’economia locale ed ha rivolto un appello agli imprenditori locali affinché abbiano il coraggio di affidarsi alla ricerca scientifica per la salvaguardia dei prodotti tipici, leva fondamentale per la ripresa dell’economia. De Prisco, infine, ha illustrato le proprietà nutritive del superpomodoro, alimento in grado di prevenire malattie cardiovascolari ed altre patologie.

Per l’occasione è stata allestita anche una mostra fotografica, organizzata dall’Associazione culturale “Il Didrammo”, legata alla storia ed alle tradizioni del territorio e dei prodotti agroalimentari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here