Novità Vinitaly: Cantina di Soave lancerà il Lessini Durello doc Cchia

0
388

VERONA. Fresco, fragrante, fruttato. Questi i tre aggettivi che descrivono il Lessini Durello doc Cchia, novità tutta da scoprire che la maison veronese di Cantina di Soave lancerà al prossimo Vinitaly 2012.

Una perla enologica che dalle colline dei Monti Lessini debutterà dal 25 al 28 marzo a VeronaFiere, forte della sua marcata identità e perfetta per incontrare il gusto dei consumatori più curiosi e attenti alle novità.

Modernità e tradizione sono i valori saldamente presenti in ogni singola bollicina di Lessini Durello Cchia, uno spumante ottenuto da uva Durella in purezza, coltivata unicamente sulle fresche e verdi colline dei Monti Lessini, al confine tra Verona e Vicenza, un terroir di origine vulcanica che rende queste uve particolarmente vocate alla spumantizzazione.

Il Lessini Durello Cchia è una nuova, preziosa referenze che si aggiunge al già ricco carnet di Cantina di Soave, da sempre vocata alla spumantistica di qualità.

Questo spumante si distingue per una indubbia piacevolezza, è un vino fresco, sapido e fragrante che proprio per il suo stile conquista i consumatori, anche i più giovani, ed invita subito al secondo assaggio.

Agli occhi il Lessini Durello doc Cchia si presenta con un colore giallo paglierino e con un perlage fine e persistente che ne preannuncia la vivacità nel calice.

Al naso spiccano note minerali e di pietra focaia, a ricordare la natura vulcanica dei suoli d’origine.

In bocca è sapido e fresco, con una mineralità che si equilibra sul finale con delicate note agrumate, in particolare di pompelmo. Le sue bollicine sono fresche e piacevolmente acidule, di spiccato corpo, ottime come aperitivo e a tutto pasto.

Il Lessini Durello doc Cchia sarà presentato quest’anno al Vinitaly allo stand di Cantina di Soave, pad. 4 F4, assieme ad altre gemme blasonate della casa vinicola veronese come il Soave Classico Rocca Sveva 2011, l’Amarone Rocca Sveva, il Ripasso Rocca Sveva.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here