Cronache dalla Patagonia. La laguna Torre

0
212

CRONACHE DALLA PATAGONIA. Nell’estate australe il vento soffia dall’Oceano Pacifico verso Ovest, incontra le Ande e salendo di quota si raffredda di circa 20 gradi. Quando travalica le alte creste montane cede umidità, e nevica tutto l’anno.

La neve si comprime e genera ghiacciai che scendono fino a quote bassissime, per cui succede che in un attimo si passa dalla calda e rigogliosa foresta patagonica alla neve e al ghiaccio.

Dalla laguna Torre proviene l’acqua dall’omonimo ghiacciaio, che a sua volta genera il tumultuoso fiume Fitz Roy. E per non far mai dimenticare l’Italia il bacino d’acqua che si trova accanto si chiama Laguna Capri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here