La Campania maglia nera per gli incendi boschivi Miano lancia un appello ai cittadini

0
282

SALERNO. “La provincia di Salerno, un patrimonio da tutelare. Non bruciare il tuo futuro”. E’ la campagna istituzionale di sensibilizzazione, messa a punto dall’assessorato Agricoltura, Foreste, Incendi boschivi della Provincia di Salerno, per combattere l’emergenza incendi nel salernitano. “In queste ore si stanno registrando interventi dei vigili del fuoco e degli uomini del servizio AIB della Provincia e delle Comunità Montane su tutto il territorio provinciale – ha sottolineato l’assessore Mario Miano – impegnati nell’attività di spegnimento di incendi in varie zone e, perfino, presso discariche di rifiuti nel Cilento e nell’Agro nocerino sarnese. Per fronteggiare questa situazione, la Provincia di Salerno ha realizzato una campagna istituzionale di sensibilizzazione tesa alla tutela e valorizzazione del patrimonio boschivo”.

“Purtroppo – continua – come contenuto nel dossier di Legambiente sugli incendi boschivi, la Campania, nei primi sei mesi del 2011, detiene la maglia nera con 220 roghi e 486 ettari di foreste distrutti. Per la provincia di Salerno i dati relativi al 2010 non sono confortanti, poiché, sono stati 172 gli incendi che hanno bruciato 643 ettari di superficie. L’auspicio è quello di registrare, nel prossimo biennio, l’abbassamento di queste cifre”.

“Un plauso – aggiunge – va fatto all’arduo e preciso lavoro che stanno conducendo le forze dell’ordine ed il Corpo forestale dello Stato con interventi ad ampio raggio su tutto il territorio. Le zone verdi dell’entroterra rischiano di diventare, anche per azioni criminose, veri e propri deserti in cui la flora e la fauna sono sterminati da soggetti senza scrupolo”. “L’appello delle Istituzioni – conclude – non può che rivolgersi al senso di responsabilità delle nostre popolazioni che devono essere le sentinelle dei boschi, segnalando ai vigili del fuoco, in caso di avvistamento di focolai, le zone interessate dalle fiamme. In queste difficili ore legate all’emergenza rifiuti in provincia un appello al senso civico dei cittadini è doveroso, affinché non siano incendiati per strada i cumuli di spazzatura”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here