In attesa della Mostra mercato del Tartufo…quello Nero di Bagnoli sbarca in Germania

0
271

BAGNOLI IRPINO (AV). Asse internazionale per la valorizzazione del tartufo nero di Bagnoli Irpino. L’oro nero scommette sull’export tedesco, uno dei mercati di sbocco più appetibili in Europa visto il crescente interesse dei consumatori per le eccellenze agroalimentari campane ed italiane. Parola d’ordine: partnership. Mission su cui sta lavorando intensamente l’Amministrazione comunale del paese alle falde del Laceno.

Proprio in questi giorni, infatti, una delegazione del Comune Bagnoli, guidata dal sindaco Aniello Chieffo, alla presenza anche dell’assessore all’Agricoltura Luca Branca, si è recata a Sinzig, città della Germania, in cui è presente un noto gruppo micologico attivo nel campo della ricerca scientifica e degli abbinamenti culinari.

Qui, oltre a partecipare ad un importante simposio di settore promosso dalla locale Associazione tartuficola, dove gli amministratori bagnolesi hanno illustrato i processi alla base della produzione locale, si è provveduto lo scorso 4 ottobre alla firma del registro degli ospiti.

Passo che dà il via al gemellaggio fra le due realtà territoriali in nome del tartufo. Una relazione che ha come obiettivo quello di elaborare progetti comuni di ricerca e valorizzazione del tubero nero, re del sottobosco irpino. Senza dimenticare il fronte delle esportazioni  in un’area strategica d’affari come la piazza tedesca.

Manca però un tassello per chiudere il cerchio in ottica europea. Si chiama Périgord, regione storica del Sud-Ovest della Francia celebre per la sua raffinata gastronomia dove primeggia il pregiato tubero nero. Lo scopo ultimo è la realizzazione di un triangolo internazionale Bagnoli-Sinzig-Périgord in grado di rafforzare sempre più lo slancio del prodotto tartuficolo nei mercati stranieri.

Dopo la visita in Germania, il secondo passo operativo sarà in occasione dell’edizione 2011 della mostra mercato del tartufo nero e dei prodotti tipici e 34esima sagra della castagna in programma dal 28 al 31 ottobre nel paese altirpino.

Nella kermesse, organizzata dalla Pro Loco Bagnoli-Laceno e patrocinata dall’Amministrazione comunale del paese altirpino in collaborazione con il Consorzio Turistico Bagnoli-Laceno, il primo cittadino di Sinzig ed una rappresentanza dell’Associazione micologica tedesca sono stati invitati ufficialmente al festival del gusto più atteso d’autunno per un iniziale scambio di esperienze reciproche.

Una manifestazione, dunque, che travalica i confini campani e nazionali. Nel 2010 registrate 150mila presenze con un trend in continua evoluzione e che cattura sempre più l’attenzione del target straniero, sia europeo che d’oltreoceano, visto l’interesse, non solo dei buyer tedeschi, ma anche di svizzeri americani ed asiatici a prendervi parte.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here