IL SOLE NEL PIATTO Tre serate a quattro mani per un film+pizza

0
321

NAPOLI. Quattro assi della pizza napoletana per tre serate fuori dal comune. Filo conduttore il film dedicato al disco di farina simbolo del made in Naples “Il sole nel piatto”, prodotto da Roberto Gambacorta per Rio Film e realizzato dal regista Alfonso Postiglione, che vede tra i protagonisti alcuni dei migliori maestri pizzaioli campani: i napoletani Enzo Coccia de La Notizia, Attilio Bachetti della pizzeria Attilio e Gino Sorbillo della omonima pizzeria, nonché i casertani fratelli Pepe della pizzeria Pepe di Caiazzo (Ce).
Location d’eccezione sarà la Pizzaria La Notizia di via Caravaggio, 53 a Napoli che ospiterà 3 serate a quattro mani che vedranno il padrone di casa Enzo Coccia affiancato il 30 gennaio da Franco Pepe, il 5 marzo da Attilio Bachetti e il 16 aprile da Gino Sorbillo.
I tre appuntamenti organizzati da Rio Film in collaborazione con il Molino Caputo, il caseificio Barlotti, l’azienda agricola Casa Barone, l’azienda vitivinicola Grotta del Sole e l’AIS Delegazione di Napoli avranno inizio alle ore 20,00 con la proiezione del film “Il sole nel piatto” per poi proseguire con la degustazione delle pizze. In occasione delle serate ognuno dei protagonisti presenterà in anteprima la propria versione della pizza “Il sole nel piatto” oltre a proporre un proprio classico o qualche altra pizza inedita.
Nelle stesse date in mattinata sono previsti degli incontri di approfondimento riservati ai pizzaioli che potranno così confrontarsi sull’impasto, sulle caratteristiche del forno, sugli ingredienti (farina, mozzarella di bufala, pomodorini del piennolo e olio) che si impiegano nella realizzazione della pizza e sui criteri di abbinamento con vino e birra.

“Il Sole nel Piatto”, diretto da Alfonso Postiglione e prodotto da Roberto Gambacorta (vincitore quest’anno del David di Donatello con il corto “Jody delle giostre”), è un affascinante viaggio nel mondo della pizza napoletana di qualità e delle eccellenze agroalimentari della Campania che vede protagonisti alcuni dei migliori pizzaioli campani. In compagnia di Enzo Coccia, di Gino Sorbillo, di Alfonso Mattozzi, di Attilio Bachetti e dei fratelli Pepe si va alla scoperta, oltre che della pizza napoletana, anche degli ingredienti in grado di renderla così speciale: farina, pomodoro, mozzarella e olio extravergine di oliva.
Per ogni prodotto sono state effettuate delle riprese presso aziende, sinonimo di eccellenza nel proprio settore. Per la farina si è scelto il Molino Caputo di Napoli, per la mozzarella di bufala, il caseificio Barlotti di Paestum, per il pomodorino del piennolo del Vesuvio, Casa Barone di Somma Vesuviana, e per l’olio extravergine di oliva, Le Tore di Massalubrense.
Anche lo storico legame tra pizza napoletana e vino campano, un po’ dimenticato di recente a causa dello strapotere delle birre industriali, viene messo in evidenza attraverso il racconto di Francesco Martusciello, enologo dell’azienda flegrea Grotta del Sole.   
Completano il viaggio le interviste al maestro partenopeo Stefano Ferrara, i cui pregiati forni artigianali sono presenti nelle migliori pizzerie di tutto il mondo, ai titolari dell’azienda napoletana Mormile, unici produttori di impastatrici realizzate a mano, e al professore Antonio Mattozzi, autore di un saggio sulla storia della pizza napoletana intitolato “Una storia napoletana. Pizzerie e pizzaiuoli tra Sette e Ottocento”.

I tre appuntamenti “Film + pizze a 4 mani”:
Lunedì 30 gennaio:
Enzo Coccia e Franco Pepe (in abbinamento le birre artigianali Karma e Maneba)

Lunedì 5 marzo:
Enzo Coccia e Attilio Bachetti (in abbinamento i vini di Grotta del Sole)

Lunedì 16 aprile:
Enzo Coccia e Gino Sorbillo (in abbinamento i vini di Grotta del Sole)

Ingresso solo su prenotazione (contattare Laura Gambacorta: 349 2886327)
Ticket di ingresso: 20 euro

Per informazioni e prenotazioni:
Organizzazione e ufficio stampa evento  
Laura Gambacorta
349 2886327
laugam@libero.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here