Il calendario degli appuntamenti della Puglia al Vinitaly

0
297

VERONA. Ogni giorno nel Padiglione 10 la Puglia vi aspetta con un ricco programma di incontri, degustazioni, workshop, laboratori, giochi, light lunch.  Dalla Daunia alle Murge, dalla Messapia alla Valle d’Itria, fino al Salento, opinion leader, giornalisti, buyer, enoturisti, appassionati gourmet potranno così scoprire la varietà e le peculiarità dei vini e dei vitigni pugliesi, in un affascinante percorso fra i suoi territori vitivinicoli più rappresentativi.

 

GIOVEDI’ 8 APRILE

Area “Enoteca dei vini di Puglia”

Dalle ore 10.00 alle ore 18.00: degustazioni a cura di Associazione Italiana Sommelier  Puglia.

Area “Osteria Vino & Cibo”

Ore 13.00 e ore 15.00 : light lunch sul tema “Cucina e vini dalla Daunia alla Murgia barese” in abbinamento ai vini e all’olio extravergine d’oliva del territorio. Una gastronomia, fiore all’occhiello della zona, che attinge a una tradizione che unisce materie prime d’eccellenza, di origine prevalentemente rurale, a interpretazioni in chiave moderna. Con la partecipazione dello chef Michele Rotondo. A cura di Slow Food Puglia.

Area “Vino & Comunicazione”

Dalle ore 14.00 alle ore 17.00: “Taste & Press” – intervista-degustazione con opinion leader e giornalisti della stampa specializzata. A cura di Movimento Turismo del Vino Puglia.

Area “Vino & Territorio”

Ore 10.00: “Rosati in terra di rosati”, wine-tasting condotto dal giornalista Franco Ziliani. A cura dell’associazione Buona Puglia.

Ore 14.00: “Rosato mon amour” – laboratorio con degustazione guidata. A cura di Slow Food Puglia.“Vino Rosato” è sinonimo di Puglia e di un bere che oggi si impone ovunque per freschezza, fragranza e agilità. In abbinamento a focacce e salumi di Puglia. 

Ore 16.00: “I grandi vini bianchi di Puglia” – educational a cura di Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino Puglia. Un percorso intrigante tra i bianchi emergenti tra peculiarità ampelografiche e adattamenti territoriali. Focus su Bombino Bianco, Falanghina, Greco, Fiano Minutolo, Verdeca, Malvasia Bianca e le rarities della Valle d’Itria. 

 

VENERDI’ 9 APRILE

Area “Enoteca dei vini di Puglia”

Dalle ore 10.00 alle ore 18.00: degustazioni a cura di AIS Puglia.

Area “Osteria Vino & Cibo”

Ore 13.00 e ore 15.00: light lunch sul tema “Cucina e Vini del Salento” in abbinamento ai vini e all’olio extravergine d’oliva del territorio. Il Salento è l’estrema penisola orientale d’Italia, compresa tra due mari, lo Jonio e l’Adriatico. Lo speciale microclima, la natura dei territori, la pescosità dei fondali ma anche gli scambi culturali hanno determinato una gastronomia locale unica ed originale, identitaria e nello stesso tempo piena di contaminazioni.Con la partecipazione dello chef Michele Rotondo. A cura di Slow Food Puglia.

Area “Vino & Comunicazione”

Dalle ore 11.00 alle ore 17.00: “Taste & Press” – intervista-degustazione con opinion leader e giornalisti della stampa specializzata. A cura di Movimento Turismo del Vino Puglia.

Area “Vino & Territorio”

Ore 9.45: incontro con gli studenti dell’Università Ca’ Foscari, partecipanti al master universitario in Cultura del Cibo e del Vino. Degustazione di vini ottenuti dai vitigni autoctoni più rappresentativi della Puglia. Presentano Stefano Carboni e Vittoria Cisonno. In collaborazione con Movimento Turismo del Vino Puglia.

Ore 11.30: convegno sul tema “Enoturismo in Puglia: un trend in crescita”.Intervengono:Dario Stefàno, assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia. Massimiliano Ossini, presentatore di Linea Verde (Rai 1)Donatella Cinelli Colombini, fondatore Movimento Turismo del VinoFabio Taiti, presidente Censis Servizi Moderatore 

Ore 13.00: “Negroamaro e Susumaniello, ovvero il Salento in bottiglia”, laboratorio del gusto dedicato a due vitigni portabandiera di una tradizione enologica che ha saputo cogliere le sfide della modernità e proporre i “warm climates wines” come protagonisti di una espressione che coniuga potenza ed eleganza, senza rinunciare a un indissolubile legame con il territorio. A cura di Slow Food Puglia.

Ore 14.30: presentazione della “Guida agli oli extravergine di oliva di Puglia 2010” e premiazione degli “Extra Top”, con la partecipazione dei produttori presenti al Sol. Intevengono:Dario Stefàno, assessore alle Risorse Agroalimentari Regione Puglia Pasquale Porcelli e Alma Sinibaldi, autori della pubblicazione Modera:Marco Oreggia, giornalista esperto di settore 

Ore 15.30: convegno a cura dei Consorzi di tutela Salice Salentino doc e Brindisi e Squinzano doc Intevengono:Dario Stefàno, assessore alle Risorse Agroalimentari Regione Puglia Angelo Maci, presidente Consorzio di tutela Salice Salentino doc Luigi Resta, presidente Consorzio di tutela Brindisi-Squinzano doc Amedeo Maizza, docente della facoltà di Economia – Università del Salento Moderatore: Roberto De Petro.

Ore 17.00: “I grandi rossi di Puglia” – educational a cura di ONAV Puglia. Potenza ed eleganza trionfano in un panorama di tipicità unico: il valore aggiunto del terroir di Puglia. Focus su Nero di Troia, Aglianico, Primitivo di Gioia, Primitivo di Manduria, Sussumaniello Ottavianello, Negroamaro e Malvasia Nera.

 

SABATO 10 APRILE

Area “Enoteca dei vini di Puglia”

Dalle ore 10.00 alle ore 18.00: degustazioni a cura di AIS Puglia.

Ore 11.30: incontro sul tema “Produrre vino nel rispetto dell’ambiente: il caso Puglia” Intervengono:Dario Stefàno, assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia Nicola Rossi, produttore pugliese di vini biodinamici Chiara Lungarotti, presidente Movimento Turismo del Vino Italia Alessandro Scorsone, degustatore e testimonial AIS Modera Michele Peragine, giornalista Rai TG3 Puglia(Format: degustazione di vini da produzione biologica e biodinamica alla quale saranno invitati 25 giornalisti che siederanno intorno all’enoteca. I relatori interverranno dall’interno dell’enoteca, accanto ai sommelier)

Area “Osteria Vino & Cibo”

Ore 11.30: “Pane e olio non mi mancava”, laboratorio del gusto dedicato all’olio extravergine d’oliva. A cura di Slow Food Puglia

Ore 13.00 e ore 15.00: light lunch sul tema “Cucina e vini dalla Valle d’Itria alla Bassa Murgia” in abbinamento ai vini e all’olio extravergine d’oliva del territorio. Terra aspra e nello stesso tempo generosa, la Puglia centrale che si protende verso l’Arco Jonico non smette mai di stupire i visitatori e gli stessi abitanti. Forni in pietra, pascoli ricchi di erbe profumate, consentono di preparare piatti straordinari. Con la partecipazione dello chef Michele Rotondo. A cura di Slow Food Puglia.

Area “Vino & Comunicazione”

Dalle ore 11.00 alle ore 18.00: “Taste & Press” – intervista-degustazione con opinion leader e giornalisti della stampa specializzata. A cura di Movimento Turismo del Vino Puglia.

Area “Vino & Territorio”

Dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 17.30: “Taste & Buy – Puglia”, workshop con buyers internazionali organizzato da Veronafiere con il coordinamento del Movimento Turismo del Vino Puglia. 

 

DOMENICA 11 APRILE

Area “Enoteca dei vini di Puglia”

Dalle 10.00 alle 18.00: degustazioni a cura di AIS Puglia.

Area “Osteria Vino & Cibo”

Ore 11.30: “Ulivi e oli extravergine di Puglia dalla Daunia al Salento”, laboratorio del gusto dedicato all’olio extravergine d’oliva sul tema. A cura di Slow Food Puglia.

Ore 13.00: “Una sorpresa che si conferma: il Nero di Troia”, laboratorio del gusto con vini abbinati a due piatti preparati dallo chef. Una rassegna per fare il punto della evoluzione qualitativa e stilistica delle produzioni a base di questo vitigno che è diventato la varietà autoctona a bacca scura di riferimento della Puglia centro-settentrionale. A cura di Slow Food Puglia.

Ore 14.30: “Primitivi di Gioia e di Manduria: stili, territori ed interpretazioni”, laboratorio del gusto con vini abbinati a una selezione di formaggi stagionati. Degustazione di alcune delle bottiglie più emblematiche provenienti dai due territori “storici” – Gioia del Colle (Ba) e Manduria (Ta) – in cui il “vitigno blu” si è insediato. A cura di Slow Food Puglia

Area “Vino & Comunicazione”

Dalle ore 11.00 alle ore 18.00: “Taste & Press” – intervista-degustazione con opinion leader e giornalisti della stampa specializzata. A cura di Movimento Turismo del Vino Puglia.

Area “Vino & Territorio”

Ore 11.30: convegno sul tema “Il vino non è alcool”. A cura di O.N.A.V. Puglia. Intervengono:Dario Stefàno, assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia Giorgio Calabrese, nutrizionista, presidente ONAV Italia Enzo Scivetti, Delegato Regionale ONAV Puglia Guido Montaldo, Giornalista, Responsabile Sito web ONAV

Ore 12.30, ore 15.00 e ore 16.30: “A prova di naso”, una speciale "caccia al tesoro" fra i vini e i vitigni di Puglia per scoprire, divertendosi, le note olfattive dei più noti vitigni autoctoni pugliesi: Negroamaro, Nero di Troia, Primitivo. A cura di Movimento Turismo del Vino Puglia.

 

LUNEDI’ 12 APRILE

Area “Enoteca dei vini di Puglia”

Dalle 10.00 alle 18.00: degustazioni a cura di AIS Puglia.

Area “Vino & Territorio”

Ore 11.00: in occasione della “Giornata dei sommelier”, i vini pugliesi incontrano soci e amici dell’Ais Italia. A cura di Ais Puglia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here