IDEE: in vendemmia da Salcheto per la pausa pranzo o una degustazione

0
285

La vendemmia, si sa, è uno dei momenti più amati dagli enoappassionati. Forse anche per questo, nelle ultime stagioni, diversi produttori hanno proposto delle iniziative interessanti che, in qualche modo, rendessero quanto più interattivo possibile il rapporto tra aziende e winelovers proprio nella fase della raccolta.

Spicca in tal senso per originalità l’idea di Michele Manelli, dell’azienda Salcheto di Montepulciano, che propone un abbinamento quanto mai insolito e curioso: degustare i vini dell’azienda mentre a pochi metri scorrono le uve sui tavoli di scelta, le stesse uve destinate alle botti. O ancora assaggiare uno dei piatti elaborati da Salvo Cravero, come la Caesar Salad rivisitata in salsa territoriale, con insalata di misticanza di erbe spontanee e aromatiche, crostini di pane toscano, guanciale di Cinta croccante, scaglie di Peconzola ed emulsione d’uova. E farlo da un tavolo “vista vendemmia” sulla bellissima terrazza dalla quale, oltre a godere della suggestiva skyline del borgo di Montepulciano, si può assistere in diretta alle operazioni di raccolta, rigorosamente manuali, nei vigneti sottostanti.

“Una scelta di massima trasparenza da parte dell’azienda – spiega Manelli, titolare della Salcheto – in linea con la nostra filosofia e il nostro desiderio di tradurre in fatti concreti concetti fondamentali come etica ambientale e cultura del prodotto”.

La Salcheto, infatti, da anni si distingue, oltre che per l’ottima qualità delle sue etichette, per la particolare attenzione nei confronti di temi come il rispetto ambientale (non a caso la cantina è energeticamente autonoma ed i vigneti sono a conduzione biologica).

Un motivo in più per scoprire questa bellissima struttura, con visite guidate tutti i giorni dalle 11.00 alle 17.00.

SALCHETO: e-mail: info@salcheto.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here