17^ ed. per LE RICETTE REGIONALI ITALIANE Un intramontabile successo di Anna Gosetti

0
284

Esiste una cucina italiana, con una sua identità precisa e omogenea in tutto il territorio nazionale?

Una risposta convincente a questa domanda è stata formulata già nel 1967 da Anna Gosetti della Salda, direttrice della rivista La Cucina Italiana dal 1952 al 1981, fin dal titolo della sua opera “Le ricette Regionali Italiane”.

Una pietra miliare della cultura gastronomica italiana, per la sua preziosa ricerca e per la trasmissione delle tante ricette (ben 2174) nate sotto ogni campanile.

Una sola cucina italiana, dunque, non esiste. Esiste invece il grandissimo patrimonio di culture culinarie legate visceralmente al territorio d’origine: una regione, una provincia, molto spesso una singola vallata.

“Da chilometro a chilometro anche la ricetta più tradizionale può variare, perché ogni famiglia la elabora a modo suo e naturalmente ognuna ritiene valida la propria preparazione – scrive l’autrice nella prefazione della prima edizione – Cibi che corrispondono ad un clima, ad un costume, che a volte non si possono neppure concepire oltre i limiti geografici del loro consumo, ma che sono spesso irripetibili”.

D’altronde, come ha scritto Rocco Moliterni in un recente articolo di presentazione dell’opera di Anna Gosetti sulla Stampa: “Il libro conferma che la ricchezza della nostra cucina vive proprio delle tradizioni regionali che hanno secoli alle spalle, mentre la nostra unità nazionale è troppo breve perché si sia formata una vera cucina nazionale. E non è male rammentarlo proprio in occasione del 150° dell’Unità d’Italia”.

A riprova della modernità di quest’opera, che giunge in libreria nella sua diciassettesima edizione, curato come sempre dalla Casa Editrice Solares, anche la parole di Edoardo Raspelli, vero e proprio cultore del libro: “È l’unico ricettario che mi sento di consigliare, un vero vocabolario della cucina italiana che dalla sua prima pubblicazione accompagna in cucina generazioni di cuoche e cuochi. Con la sua copertina d’antan, la carta spessa e le illustrazioni in bianco e nero è più attuale dei cuochi improvvisati che spopolano nelle cucine televisive vantandosi di non aver alcuna base. Nell’opera di Anna Gosetti, invece, si parte dalla tradizione e si riserva grande importanza ai particolari, alla  giusta gestualità che occorre avere in cucina. La scelta illuminata di affidarsi ad un cuoco professionista per sperimentare ogni ricetta del libro è uno dei grandi meriti di Anna Gosetti e una delle fortuna della sua opera”.

Nelle 1204 pagine dell’elegante volume sono racchiuse 2174 ricette, suddivise per regione nella classica partitura “antipasti e salse” “minestre (asciutte e in brodo)”, “pesci”, “verdure”, “piatti di mezzo” e “dolci”. Il libro sarà in vendita al prezzo di 49 euro.

La nuova edizione de “Le Ricette Regionali Italiane” rappresenta tuttavia il primo tassello di una più ampia comunicazione voluta da Alessio Brando Ravà, parte integrante di un entourage di “famiglia” caro ad Anna Gosetti della Salda. In fase di avviamento il sito (www.edizionisolares.it) e altre iniziative.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here