VIAGGI. L’Egitto al tempo dell’Isis, un gioiello turistico in ginocchio

0
397

Egitto 1 fbSembrano lontanissimi i tempi in cui per partecipare a una crociera sul Nilo bisognava prenotarsi con largo anticipo e il maestoso fiume veniva solcato in ogni suo tratto da decine e decine di lussuose navi crocieristiche cariche di turisti estasiati.
Diversi attentati verificatisi sul suolo egiziano e un generale pregiudizio nei confronti di qualsiasi paese di fede prevalentemente islamica hanno determinato negli ultimi anni una repentina caduta dei flussi turistici, con ripercussioni economiche devastanti su un paese per il quale il turismo è una delle maggiori fonti economiche.

Sicuramente non ha giovato nemmeno la questione relativa a Giulio Regeni, purtroppo vittima di oscure rivalità tra i vari servizi segreti egiziani.
Ma qual è la situazione reale? Esistono rischi reali per il turista, maggiori che in altri paesi?
Partiamo da un ragionamento di fondo: se passo le mie vacanze a Oristano, a Neuchatel in Svizzera o sui Pirenei le possibilità di rimanere coinvolto in un attacco terroristico sono davvero scarse, se le passo a Baghdad diventano notevoli.
Ma sono alte, e purtroppo le cronache lo raccontano, in qualsiasi aeroporto internazionale, oppure a Parigi, Londra, Bruxelles, Madrid, Barcellona e così via.
Quindi che fare, rinunciare a viaggiare?

Tempio di Luxor
Tempio di Luxor

Egitto 3 fb

Chiosco di Traiano
Chiosco di Traiano

La vita è fatta di scelte, ma anche di statistiche e preconcetti, vediamo dunque com’è oggi la situazione in Egitto dove sono stato a metà luglio.
Il tour, concordato con un’agenzia, è stato assolutamente “classico”: Luxor, Esna, Edfu, Kom Ombo, Assuan, Il Cairo, con tre giorni di navigazione sul Nilo.
Detto così potrebbe sembrare poco, ma quanto splendore, quante meraviglie, dai templi di Luxor, alla valle dei Re e delle Regine, al tempio di Hatscepsut ai templi di Philae, ai gli straordinari paesaggi che solo il Nilo sa offrire, per non parlar del Cairo e delle Piramidi di Giza, della Sfinge e del meraviglioso museo archeologico.

Lungo il Nilo
Lungo il Nilo
Strumentario chirurgico nel tempio di Kom Ombo
Strumentario chirurgico nel tempio di Kom Ombo
Tempio di Karnak
Tempio di Karnak
Un caffè antico, Il Cairo
Un caffè antico, Il Cairo

E a tal proposito va detto che è in costruzione, al Cairo, il più grande museo archeologico del mondo, secondo per dimensioni solo all’Hermitage, che verrà inaugurato presumibilmente tra un paio d’anni, una nuova meraviglia tra le meraviglie egiziane.
E la sicurezza? Assoluta. Controlli capillari ovunque (aeroporti, musei, alberghi), presenza massiccia di polizia ovunque e in particolare di un corpo speciale, la “polizia turistica” istituita proprio per proteggere il viaggiatore straniero.
In due occasioni (un leggero malore e un caso di eccessiva insistenza da parte di un ragazzo egiziano per avere una mancia) la polizia è intervenuta all’istante, con massima gentilezza e professionalità.
E gentilezza e cortesia ho trovato ovunque da parte della popolazione locale, cordiale e aperta nei confronti del viaggiatore.
In questo momento l’Egitto è una meta da consigliare probabilmente proprio perché “poco affollato” e quindi più godibile, con monumenti e templi in cui spesso si è in compagnia di pochissime persone.
“Grazie per aver scelto il nostro paese.” Mi hanno detto le mie competentissime guide più volte.

Piramide di Cheope
Piramide di Cheope
Templi di philae pano
Templi di Philae Pano

Egitto 12 fb io guardo le piramidi

E se voleste fare un viaggio in relativa autonomia, semplicemente approfittando dei numerosi voli low cost esistenti per Il Cairo, non posso che raccomandarvi di prendere contatto con questi due signori, di affidabilità assoluta.
Il loro riferimento fb è:
https://www.facebook.com/search/top/?q=tony%20yousef (Toni Yousef)
https://www.facebook.com/search/str/george+helmy/keywords_search (George Helmy)
Buon viaggio!

Roberto Pellecchia

 

Nella casa nubiana
Nella casa nubiana

Egitto 14 fb colori serali del Nilo

Egitto 15 fb feluca sul Nilo

Un dromedario
Un dromedario
Moschea della Cittadella del Cairo
Moschea della Cittadella del Cairo

Egitto 18 fb Narghilè

In navigazione verso Edfu
In navigazione verso Edfu
In navigazione verso Assuan
In navigazione verso Assuan

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here