Un anno se ne va, un altro ne arriva…Buon 2013 con Rosmarinonews.it

0
71

Cari amici di Rosmarino,

mi ritrovo come ogni anno con l’arduo compito di tirare le fila di un anno che finisce. Difficile trarre bilanci, soprattutto quando si comprende che ogni giorno è un regalo. E’ così, e quest’anno ci è ancora più chiaro, dopo aver dovuto salutare più di una persona vicina. E un pensiero va a Stefania Calabrese e a Secondino Laquintana che hanno lasciato in noi, oltre al dolore del distacco, anche quella difficile amarezza legata a perdite troppo premature.

Occasioni, però, per apprezzare maggiormente la nostra quotidianità, le nostre vite, nonostante le difficoltà. Momenti da cui trarne – almeno – degli insegnamenti.

Tornando alla nostra “pianta”, che continuate a visitare con affetto e stima, non possiamo che attestare una crescita continua e degna di attenzione, visto il successo che continua a registrare.

Quest’anno, per festeggiare al meglio i suoi 3 anni, Rosmarinonews.it ha anche cambiato veste, non tralasciando un nuovo approccio ai contenuti.

“Meno, ma meglio”. Un principio che amo, che amiamo come squadra e che ha trovato in voi lettori un deciso consenso. Un principio che può applicarsi a tutti gli aspetti della vita, in primis alla nostra alimentazione.

Dal cibo la salute, dal cibo l’energia, dalla terra la forza, dalla terra il futuro. E poi due nuovi acquisti stanno contribuendo ad arricchire di notizie il nostro giornale: Claudia Caselli e Maria Rosaria Mandiello.

Citando loro, ringrazio e abbraccio virtualmente tutti i tecnici del settore, gli chef, gli esperti e gli altri collaboratori che investono con me nella missione di Rosmarino.

Desideravamo (quando é nato) e desideriamo ancora oggi che si faccia più attenzione al cibo, che si dia più valore alla terra e a chi la lavora, che si smetta di vivere senza pensare alla salute della Madre Terra, che si cominci ad avere una visione veramente olistica della nostra salute e delle cose. Non ci siamo solo noi e tutto il mondo fuori. Siamo tutti – inevitabilmente – legati tra noi. L’attenzione verso il prossimo è un rimando automatico e irreversibile su di noi, i nostri figli, i nostri amici, i nostri affetti.

Che noi tutti possiamo vivere meglio, che il 2013 sia un anno consapevole e positivo per tutti!

Buon Anno

ve lo auguro con la tenacia e la forza del rosmarino,

aspettandovi tra le nostre pagine tutti i giorni.

Il direttore

Antonella Petitti

3 anni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here