TRADIZIONI. I cavallucci di Siena

0
519

CAVALLUCCI SIENAContinua il nostro viaggio enogastronomico alla scoperta di ricette semplici, golose e tradizionali del periodo natalizio della nostra bella Italia. Visto che ci avviciniamo al giorno dell’Epifania la nostra tappa è  in Toscana, a Siena, dove la tradizione vuole che si preparino i cavallucci.

Sull’origine del nome sono state tante le ipotesi, ma quella più plausibile sembra legata al fatto che i dolcetti venivano serviti nelle osterie di campagna dove spesso si fermavano diligenze e carri trainati da cavalli.

Si può trovare anche un particolare riferimento storico che dà la possibilità di delineare temporalmente l’origine di questi biscotti. Si fanno risalire nei primi anni del diciassettesimo secolo, quando Concistoro pare avesse l’usanza di distribuire tra i suoi membri panpepato e “berriguocoli”, ovvero i moderni cavallucci.

Si tratta di dolcetti speziati, fragranti e buonissimi soprattutto se accompagnati da un bicchierino di Vinsanto. Molti senesi li conservano all’interno di carta alluminio, in modo da poterli mettere all’interno delle calze della Befana.

Ingredienti:

150 g. di farina

25 g. di scorzetta d’arancia

7 g. di semi di anice pestati

1 cucchiaino di cannella in polvere

50 g. di noci spezzettate

150 g. di zucchero

1 albume d’uovo

burro q.b.

zucchero a velo q.b.

Procedimento:

In una terrina aggiungete la farina,la scorza d’arancia,i semi di anice,la cannella e le noci,mescolate il tutto. In una casseruola versate lo zucchero e mezzo bicchiere d’acqua,mettetela sul fuoco e fate cuocere,poi aggiungete gli ingredienti in polvere ed iniziate a lavorare con un cucchiaio di legno. Versate la pasta su di un piano leggermente infarinato,lasciate che si raffreddi un po’ e poi con le mani bagnate nell’albume iniziate a lavorarla per farne una massa omogenea.

Stendetela per circa 1 cm di altezza e tagliatela a rombi di circa 4 cm di lato,oppure,se avete il tagliapasta ad ovali. Su di una placca da forno imburrata e infarinato o se preferite ricoperta da carta da forno disponete i cavallucci. Infornate in forno preriscaldato a 180° per mezz’ora circa. Dovranno asciugarsi senza colorire. Quando saranno freddi serviteli cosparsi di zucchero a velo.

Maria Rosaria Mandiello

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here