Straordinari FAGIOLI. Cuoceteli sempre divisi per varietà…

0
40

FAGIOLI CONTRONEIl fagiolo è originario delle Americhe Centrali ed è stato per molti secoli alla base dell’alimentazione umana per la sua facilità di coltivazione e per il suo apporto energetico.

La semina viene effettuata dalle nostri parti a fine inverno. Il baccello rappresenta il frutto della pianta, mentre i semi all’interno, la parte commestibile.
I fagioli sono ricchi di proteine, vitamine e carboidrati, tanto che integrati a della pasta, pane o riso rappresentano un piatto unico.
Questi come tutti gli altri legumi possono essere consumati freschi o essiccati. Si distinguono molte varietà, ma le più conosciute sono il Borlotto, striato di rosso, i Cannellini, piccoli e bianchi, i Zolfini, dal colore giallino, il Nero, il Rosso o Ragusano e quello di Controne, il più prestigioso delle nostre zone e non solo, molto buono è anche quello “dall’occhio”, distinguibile da un punto nero sulla superficie a forma, per l’appunto, di un occhio.
Ovviamente ciascuna qualità conserva le proprie caratteristiche e ognuna ha propri tempi di cottura, consiglio quindi di cuocerli sempre divisi in base alla specie e successivamente mischiarli sia che si tratti di una zuppa che di una insalata di legumi.

Marco De Luca
Chef

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here