PILSNER URQUELL. La scelta brassicola dei Jeunes Restaurateurs d’Europe

0
86

Andrea Sarri_Presidente JREPilsner Urquell, la birra che ha cambiato il modo in cui il mondo vede la birra, ha confermato ancora una volta l’interesse per l’enogastronomia di qualità e la cucina d’autore attraverso il rinnovo, per l’anno appena cominciato (che va da aprile 2013 a marzo 2014) dell’accordo di partnership con una delle associazioni più prestigiose del settore, non solo nel Bel Paese, i Jeunes Restaurateurs d’Europe – il network di giovani chef e proprietari di ristoranti alfieri della ristorazione d’eccellenza e dell’alta gastronomia.

«Negli ultimi anni sono stati conseguiti grandi risultati – afferma Luca Beretta, Business Unit Director Pilsner Urquell Italia – grazie ad un lavoro attento e meticoloso che sta portando i consumatori italiani a riconoscere in questa birra ceca uno status superiore, con una grande storia alle spalle fatta di dedizione, cura, successi e prestigio. La distribuzione da noi è ancora molto selettiva e gli operatori che trattano Pilsner Urquell sono innamorati del marchio, sono i più forti supporter ed i più autentici ambasciatori del brand. I Jeunes Restaurateurs d’Europe in Italia incarnano perfettamente la figura dell’Ambassador e rappresentano al meglio quello che è per noi il concetto di qualità, di eleganza e modernità pur mantenendo un solido legame con la tradizione. Ci siamo piaciuti e ci siamo scelti ancora una volta per portare avanti insieme questi valori».

«È una collaborazione nata sotto il segno dell’innovazione – ha affermato Andrea Sarri, presidente dei Jeunes Restaurateurs d’Europe (* in foto) – e Pilsner rappresenta un partner ideale per dare continuità al nostro percorso gastronomico che unisce la forza della tradizione a una costante attenzione alle novità e al mondo che cambia».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here