Le ricette dei lettori. I roccocò di Mario

0
56

La cucina è un luogo centrale in ogni casa che si rispetti, soprattutto se questa è meridionale.

Diventa un luogo di incontri, di confronti…e di sapori e odori che restano indelebili nelle memorie dei sensi e non solo.

Ed è da una di quelle cucine, quella di Casa Frasca, che arriva una delle ricette tanto care a Mario.

Chef e pasticcere solo per passione e solo per chi ama, ha deciso di raccontare a Rosmarino la ricetta di un dolce simbolo della tradizione napoletana: i roccocò! (ndr)

Ingredienti:

750 g. di farina 00 per dolci;

500 g. di zucchero;

500 g. di mandorle tostate con la pelle;

1 bustina di chiodi di garofano in polvere 4g.;

1 bustina di cannella in polvere 4g.;

2 bustine di vanillina;

1 noce moscata grattugiata;

3 g. di ammoniaca per dolci (un cucchiaino raso da caffè);

2 uova intere più un rosso;

8 cucchiai di olio di semi;

buccia grattugiata di 2 limoni e 2 arance;

latte q.b.;

Procedimento:
In un contenitore unite farina, mandorle, zucchero, chiodi di garofano, cannella, vanillina, noce moscata e ammoniaca. Con un cucchiaio miscelate bene tutti questi ingredienti, quindi aggiungete le uova l’olio e le bucce grattugiate delle arance e dei limoni.

Lavorate bene l’impasto con le mani aggiungendo un poco di latte a temperatura ambiente, si deve ottenere un impasto ben sodo.

Dividete l’impasto in piccoli pezzi e ricavate delle ciambelline. Su una teglia ricoperta da carta da forno disponetevi i roccocò,  pennellateli con un rosso d’uovo unito con un poco di latte.

Sistemate nella parte centrale del forno cuocete a 160° a forno ventilato per circa 40 minuti (o fino a quando i rococò assumeranno un bel colore dorato).

 

Mario Frasca

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here