Il Primitivo “Senatore” di Coppi in volo con Papa Francesco

0
259

BARI. Ci sono cose che non avvengono per caso. Sembra quasi che un disegno predestinato abbia prescelto i vini della famiglia Coppi per accompagnare Sua Santità Papa Francesco nel suo recente volo a Panama.

E’ un grande privilegio per noi che il Senatore Doc Primitivo di Gioia del Colle 2015 abbia accompagnato Papa Francesco in aereo” – dice Antonio Michele Coppi, enologo e fondatore della Casa Vinicola Coppi a Turi.

Mentre il vino a bordo dei voli Papali di Alitalia ha la duplice funzione di dare comfort al Pontefice e di narrare il saper fare italiano, per la famiglia Coppi – animata da una grande fede – ciò rappresenta una emozione straordinaria.

La delegazione del Vaticano, i viaggiatori e lo staff di bordo hanno potuto assaporare, attraverso il premiatissimo Senatore Doc Primitivo di Gioia del Colle, la più nobile espressione di un vitigno di un territorio che nel mondo è sinonimo di qualità eccellente.

SENATORE DOC GIOIA DEL COLLE – Il fascino del “Senatore” è figlio dell’estrema cura di una raccolta a mano che seleziona le migliori uve delle storiche vigne di famiglia e di una lavorazione artigianale senza fretta.

Dalla fermentazione sulle bucce, che permette l’estrazione di tutte le pregevoli sostanze in esse contenute, ecco nel calice il fruttato che incanta l’olfatto e ammalia il palato.

Ogni passaggio avviene a temperatura controllata. Una volta separate le vinacce, il vino arriva in serbatoi di acciaio. L’affinamento è in botti di rovere di Slavonia per una durata di circa 12 mesi.

La Casa Vinicola Coppi è visitabile, su prenotazione, tel. 080-8915049, www.vinicoppi.it.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here