LA FUCAGNA. Per i “pizza addict”, una golosa new entry nel panorama salernitano

0
166

Pizza La FucagnaLa Fucagna

Via Mar Mediterraneo, 10

Pontecagnano (SA)
345.7833931 – 338.5496149

Chiusura Martedì, apertura serale
PRENOTAZIONE: consigliata

TIPO DI CUCINA: pizza, antipasti e dolci
COSTO MEDIO (bevande escluse): antipasto e pizza max 10-15 euro, pizza min 3 euro max 7 euro.

In zona centralissima, nei pressi della stazione, è facile individuare la Pizzeria La Fucagna, riconoscibile dall’ingresso con cortile e dalla luce color giallo-arancio che proviene dai faretti dell’insegna luminosa. Di nuovissima apertura, la Fucagna è la giusta sosta per i golosi che amano la pizza e i prodotti freschi e genuini del territorio, con costi contenuti.

L’inaugurazione risale allo scorso gennaio 2014 e la conduzione è della famiglia Paolillo, proprietaria di un’azienda agricola, che con maestria ne cura la gestione ed il servizio. Il locale è molto caratteristico, si presenta bene nel design ed è accogliente con le travi di legno a vista, la pietra delle pareti ed il focolare. A fare da contrasto all’ambiente rustico vi sono dei tavoli in legno più contemporanei, a cui sono state abbinate delle sedie colorate, che divertono e ravvivano lo spazio. L’ambiente è leggermente penalizzato perché piccolo, i coperti sono per lo più una trentina.

LA FUCAGNA

Nella prima saletta vi è il forno a gas e non a legna, che di sicuro non deluderà i commensali, in quanto il segreto della bontà delle loro pizze è nella lievitazione e nell’uso delle farine. Spulciando nel menù si hanno dapprima gli antipasti tra cui si segnalano un misto salumi, un misto formaggi e un interessante misto salumi potentini, che esula dal panorama dei prodotti campani.

Ma giungiamo alla parte più interessante di questo menù: le pizze. Tra le rosse, leggerissime, digeribili, dall’impasto simile ad una brioche, oltre alle classiche, si suggeriscono: la Fucagna, con pomodori a “pacche”, mozzarella, pancetta e peperoncini friarielli, la Carminuccio con parmigiano e pancetta e la Regina Margherita. Tra le bianche invece il panorama è ampio: si parte dalla Carciofara con crema di carciofi, poi c’è la Tartufara con scaglie di tartufo nero, la Fiorilli con i fiori di zucca, ancora l’Allardata con mozzarella e lardo di Colonnata e la Saporita con porcini e patate lesse sino ad arrivare alla Sbriciolona con noci e salsiccia. Come variante alla pizza c’è il nuovissimo Tronchetto Fucagna, con pomodorini rucola e prosciutto crudo.

BIRRA PETRUSIl titolare, Gaetano, accompagnato sempre dal suo staff, è solito avvicinarsi ai tavoli e con discrezione chiedere se ciò che si sta degustando è di proprio gradimento. Inoltre extra menù, a seconda della stagione ci sono anche pizze particolari che vengono di volta in volta suggerite. I dolci non sono inseriti nel menù, spesso variano e vengono anch’essi proposti dal personale di sala. Gustoso è il tronchetto con cioccolato crema di nocciole e panna, il babà artigianale con crema e fragoline, o dei piccoli cannoli di pralinato di mandorle ripieni di una mousse ai pistacchi o alla nocciola.

E dopo tutte queste delizie ad allietare la cena vi sono ottime etichette di vini campani, di birre chiare, scure e doppio malto del Belgio (Petrus), la boema Malastrana e vari distillati e liquori.

Come si suol dire “l’appetito vien mangiando” e la Fucagna è la meta ideale per gli amanti del buon cibo e della tavola, per quelli che almeno una volta alla settimana non possono rinunciare al piatto campano per eccellenza: la pizza. Si effettua anche il servizio pizze da asporto e prenotando il servizio di pizze a domicilio.

VOTI (da 1 a 5 aghi)
LOCATION: 2
ACCOGLIENZA: 5
SERVIZIO: 4
CARTA DEI VINI/BIRRE ARTIGIANALI: 4
CUCINA: 4
QUALITA’- PREZZO: 4

 

Annamaria Parlato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here