Rosmarino nasce nel Terra Madre Day

0
108

Questi sono i giorni del vertice di Copenaghen, tanti segnali ci dicono chiaramente che è il momento di rivedere il nostro stile di vita. L’appello è uguale per tutti e diffuso in tutto il mondo: “Salviamo la Terra”!

Ma oggi, in particolare, è un giorno da ricordare certamente perché nasce Rosmarino, ma non solo.

Questo inizio l’abbiamo voluto far coincidere con un giorno speciale, di cui condividiamo profondamente lo spirito: il Terra Madre Day. Centinaia di comunità in tutto il mondo, si uniranno idealmente per una intera giornata dedicata al cibo buono, pulito e giusto, e tesa al sostegno di un’agricoltura sostenibile e a comportamenti sostenibili…

Guardo i colori dell’autunno, ho noccioleti e castagneti vicino a me, mentre nel cuore porto il grano della mia Puglia. Sono tante le ragioni che mi hanno mossa a dar vita a Rosmarino. Era il nome di una rubrica di settore che portavo avanti nel mensile “Itinere”, a cui ho lavorato con tanta dedizione, e che mi ha dato occhi nuovi per leggere il mondo.

E’ un simbolo di grande forza, è il colore della natura, sarà sinonimo di questo giornale…che nasce in sordina, senza la presunzione di poter essere completo e migliore di altri.

Ci vorrà tempo per crescere, noi aspetteremo tempo lavorando. Ci spinge l’amore e la passione per questi argomenti che sentiamo importanti e che meritano grande attenzione e tanta coscienziosità. Nella redazione, tra i collaboratori  e nel comitato tecnico-scientifico (che ci farà un po’ da garante J) ci sono soprattutto persone che stimo e di cui conosco l’onestà intellettuale.

Sono contenta che prenda il via questa avventura, speriamo pian piano di poter offrire una informazione degna di questo nome, dando il giusto spazio a tutti. Grazie a chi ha già lavorato per la prima uscita ufficiale di Rosmarino, grazie a quanti lo faranno, grazie a chi sceglierà di seguirci e leggerci! Oggi un sogno comincia a prendere forma e sostanza. Buona lettura. Scriveteci!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here