DIRITTO DI NOMINA: Cala del Campo di Ispani

0
136

ISPANI (SA). Country House, Ristorante, Lido…Cala del Campo è molte cose, perché è una struttura ricettiva a tutto tondo che parte dal desiderio di poter offrire ogni comodità per una vacanza ed anche ottime cene per i gourmet. Più nota per il ristorante “Gelsomare” di cui si trovano molte buone recensioni, ci sono diverse cose da conoscere. E non avrei molti dubbi, considerato che anche nel semplice pranzo a diposizione sulla spiaggia, Cala del Campo si è distinta.

Pesce e verdure, molta frutta. Piatti freschi e veloci, adattissimi ad una giornata di mare. Noi abbiamo assaggiato una insalata di zucchine e polipi e un pesce bandiera cucinato a strati, come una leggera parmigiana. Si legge e si gusta già qui una cucina attenta alla materia prima e poco invasiva.

Un servizio attento e molto cortese, che racconta di una filosofia che condividiamo. Fare turismo e buona gastronomia, mettendo a disposizione una struttura antica, ben ristrutturata, ed una serie di servizi. Chiaramente si può pernottare e godere del ristorante, ma anche organizzare una serie di attività. Cala del Campo è a Ispani, dunque molto vicina a Sapri, Scario, Maratea, Palinuro e Marina di Camerota. Nei pressi anche interessanti zone di rilievo storico e archeologico: Velia, Paestum, la Certosa di Padula, Teggiano, Roccagloriosa e Policastro Bussentino. A portata di “passeggiata” anche servizi come immersioni subacquee, trekking e galoppate a cavallo.

Il Golfo di Policastro con questa ennesima scommessa riuscita, continua a confermare la sua crescita qualitativa in offerta turistica e che bene promette anche per una più lenta ma auspicata destagionalizzazione.

Certo è che in una domenica autunnale, tra gli ulivi ed il grande gelso,  qualche ora di sole e un buon pranzo a Gelsomare, non possono che giovare! Mi sento di consigliare la struttura nella sua interezza, anche se presto – dopo la mia prossima visita – prometto una dettagliata recensione del ristorante.

Per sbirciare il sito Internet: www.caladelcampo.it 

Antonella Petitti

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here