DEGUSTARTE. La Trattoria San Francisco lancia il primo evento gastro-culturale della Costiera Amalfitana

0
174

ZUCCA - ARTSENTRAMONTI (SA). Gastronomia, birre artigianali, arte e cultura si intrecceranno tutte assieme nella Trattoria San Francisco il prossimo 7 dicembre 2014 alle ore 20:30.

Un appuntamento imperdibile per gli amanti della buona cucina del territorio e dell’arte. Una sfida appassionata e sentita, quella lanciata alla Costiera dai due giovani chef e patron del Ristorante San Francisco, Pamela Viggiano e Francesco Maiorano.

Imprenditori di settore a 360 gradi e produttori della birra artigianale Tramonti al farro e alle castagne, hanno riscosso enormi consensi e apprezzamenti anche in altre regioni italiane, con questi due prodotti che racchiudono in una bottiglia tutte le essenze, i profumi di un territorio così ricco e variegato, qual è quello di Tramonti.

L’evento è davvero unico nel genere, nato in collaborazione con l’Associazione Non solo Glutine (www.nonsologlutine.it) presieduta dall’esperto Alfonso Del Forno e con PAMART Studio di Consulenza e Progettazione culturale (www.pamart.it) della storica dell’arte Annamaria Parlato.

Durante la serata a stupire gli ospiti vi sarà un menù di spessore, composto da: ben cinque antipasti (zucchetta fritta con salsa di pane, ricottina con confettura di zucca, zucca arrostita, tortino di zucca e patate su letto di lardo tramontino, zucca e fagioli); due primi (crema di zucca e castagne, gnocchi di zucca in crema di burro e salvia con scaglie di caciocavallo stagionato di Tramonti); un secondo con contorno (filetto di maiale su letto di zucca al forno aromatizzata con alloro); il dolce firmato Sal De Riso a base di zucca, studiato per l’occasione.

Ad ogni piatto verrà poi abbinata una birra artigianale campana, selezionata con cura da Alfonso Del Forno, che ne illustrerà anche la storia e le caratteristiche (tra i birrifici Dell’Aspide, Birra Tramonti e Sorrento). Tra una portata e l’altra la storia dell’arte entrerà in gioco e su un maxischermo scorreranno le opere di artisti illustri del passato e contemporanei, selezionate e commentate dallo Studio PAMART, raffiguranti birra e zucca.

Con DegustArte vi sarà una svolta nel panorama degli eventi di tipo gastronomico in Costa d’Amalfi, verso una tendenza che è quella della FoodArt che sta spopolando in Italia e all’Estero, in cui arte e cibo si mescolano, si compenetrano in un legame inscindibile, dove chef, artisti, critici ed esperti di comunicazione si muovono all’unisono.

Basti pensare che durante l’Esposizione Universale del 2015 la Triennale di Milano ospiterà “Art & Food”, una grande mostra curata da Germano Celant, dedicata appunto al rapporto tra arte e cibo. Se ci sia una relazione tra cibo e arte è una questione molto antica, che si pose secoli fa anche la filosofia platonica.

Oggi la questione è attualissima e crea diverse discussioni in materia di cucina. D’altronde la storia dell’arte può fornirci tantissime testimonianze di opere appartenenti a secoli differenti, in cui sono state riprodotti cibi e tendenze culinarie, che recano la firma di artisti di fama universale, incuriositi e attratti dalle pietanze.

Questo è quello che in parte si vorrà far trapelare durante l’evento DegustArte, quando si parlerà di opere in cui sono presenti birre o zucche, ognuna recante un messaggio e una simbologia differenti, rappresentate in vari periodi storici o correnti artistiche.

La serata sarà a numero chiuso, avrà un costo di 30 euro a persona con prenotazione obbligatoria. Per dare l’adesione basterà contattare il Ristorante San Francisco (www.trattoriasanfrancisco.it), anche via mail s.francisco2000@libero.it.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here