Biglietti da visita ecologici, fateli a casa. Le idee pratiche delle bloggers…

0
73

Stampare biglietti da visita può essere molto dispendioso, soprattutto quando ne occorre una grande quantità. Oltre al costo, si aggiunge l’ingente consumo di carta che ne consegue. Come limitare tutti questi sprechi? Un’idea molto carina, veloce ed economica arriva dal web (www.vitaimpatto1.org e www.theinspirationroom.org) dove alcune bloggers hanno proposto un modo alquanto innovativo e soprattutto "homemade" di creare i propri biglietti da visita.

L’occorrente è costituito semplicemente da: scarti di carta e un timbro. Naturalmente, il timbro dovrà recare il vostro nome e cognome, recapiti telefonici, email ed eventuale sito internet. Gli scarti di carta, siano essi cartoncini o carta da regalo, possono essere ritagliati a vostro piacere, dando loro una forma regolare per un aspetto più serio, o magari una forma meno geometrica possibile per renderli simpatici e bizzarri al tempo stesso!

Come suggerisce la blogger di Vita a impatto 1, anche la scelta del timbro deve ricadere su un tipo realizzato in plastica riciclata e con inchiostro atossico, come quelli della serie "Green line" prodotti dall’azienda COLOP*, certificata ISO 14001 (gestione sull’impatto ambientale).

Questi timbri (il cui prezzo varia dai 12 ai 14€) sono acquistabili online dal sito internet dell’azienda www.colop.com oppure tramite www.mondotimbri.com o www.mistertimbri.it.

 

Federica Caiazzo


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here