Basilicata da vivere…con presepi e i “cucibocca”

0
47

ANZI (PZ). Fino al 7 gennaio 2010 l’associazione di volontariato Teerum Valgemon Aesai riprende la sua kermesse invernale che prevede l’apertura del presepe poliscenico stabile di Anzi. Il presepe è aperto tutti i giorni dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17.30 alle 19.30.

MATERA. Fino al 31 gennaio il MUSMA, Museo della Scultura Contemporanea di Matera sarà invaso dai presepi ed aperto al pubblico.

MONTESCAGLIOSO (MT). Il 5 gennaio 2010 è  La Notte dei Cucibocca”.Una festa unica in tutto il Meridione, dedicata ai bambini nella sera che precede l’Epifania. Misteriose figure vestite di scuro, mantello o vecchi cappotti, in testa un cappellaccio o un disco di canapa da frantoio, il viso incorniciato da folte barbe bianche. Al piede una catena spezzata che striscia sul selciato con un sordo rumore. Bussano alle porte e chiedono offerte in natura. In mano un canestro con una lucerna ed un lungo ago con cui minacciano di cucire la bocca ai bambini. Scompaiono nel buio con l’avanzare della notte. Il "Cucibocca" (nella foto in alto), appare oggi anche come un’allegra risposta locale al più noto Babbo Natale.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here