Al mare in Costa d’Amalfi. 10 bagni da fare almeno una volta nella vita

0
56

Testi e foto di Roberto Pellecchia

Siamo in piena estate e la Costiera Amalfitana, la Divina, una delle coste più conosciute e amate del mondo è gremita di bagnanti.
Per godere del mare amalfitano valgono alcuni consigli di base: muoversi presto, nelle primissime ore del mattino, evitare il fine settimana.
Come si sa in Costiera Amalfitana vi sono 100 spiagge, di cui molte raggiungibili solo via mare, altre poste davanti ai borghi rivieraschi e quindi eccessivamente affollate.
Qui vi suggeriamo 10 spiagge tutte raggiungibili da terra e non troppo affollate se evitate di sabato e domenica, da provare almeno una volta.

Spiaggia di Collata

COLLATA (Maiori)
Posta subito dopo l’abitato di Cetara, ma ricadente nel comune di maiori, la spiaggia di Collata di affaccia sull’omonima baia su acque trasparentissime. Si raggiunge da Cetara anche con un pedalò o dalla spiaggetta che sta dietro al porto con poche bracciate.

Duoglio

DUOGLIO (Amalfi)
Bella spiaggia che si trova un paio di km oltre Amalfi, servita da due stabilimenti balneari che offrono i classici servizi di spiaggia e buona ristorazione. Si raggiunge direttamente dalla strada mediante una lunga scala di oltre 500 scalini.

La Vite

LA VITE (Amalfi)
È l’ultima spiaggia del comune di Amalfi quando si procede in direzione di Positano.
Situata nella graziosa baia chiusa dal Capo di Conca è abbastanza spaziosa, offre servizi di spiaggia e un bel ristorantino direttamente sul mare.
Si può raggiungere sia mediante il servizio barche dalla spiaggia di Marina di Conca, sia dalla strada statale mediante una lunga scalinata ufficialmente chiusa ma perfettamente praticabile.

Marina di Conca

MARINA DI CONCA
La spiaggia del Comune di Conca dei Marini è inserita in uno dei panorami più suggestivi della Costiera Amalfitana. Piccola e amabile, col mare sempre pulita è direttamente a ridosso del borgo peschereccio, ben servita in spiaggia e con la presenza di ottimi ristoranti.

Fiordo di Furore

MARINA DI FURORE (Furore)
Come non lasciarsi tentare da un bagno nel bellissimo “Fiordo di Furore”, reso suggestivo dall’antico villaggio di pescatori costituito dai “monazzeni”, le tipiche costruzioni del posto?
In questo luogo di grande fascino esplose la tormentata storia d’amore tra Anna Magnani e Roberto Rossellini durante le riprese del film “Amore”. Rimasero talmente stregati dal posto che comprarono entrambi un monazzeno.
Trovandosi sul fondo della forra si tenga presente che il sole c’è solo nella parte centrale della giornata.
La spiaggia si raggiunge dalla strada statale mediante una scalinata di circa 200 scalini.

Laurito

LAURITO (Positano)
A poca distanza dalla famosa Positano c’è questa spiaggia facilmente raggiungibile dalla strada mediante un percorso a scale.
La modesta ricettività la rendono poco affollata, anche se è ben servita per quanto riguarda i servizi di spiaggia e la ristorazione.

La Porta

LA PORTA (Positano)
Fare il bagno su una spiaggia semideserta vicinissima a Positano? Possibilissimo, se ci si fa portare mediante il taxi-boat dalla Marina Grande di Positano. Tranquillità assoluta in uno degli scenari più famosi d’Italia.

Marina del Cantone

MARINA DEL CANTONE (Massa Lubrense)
La Marina del Cantone è la frazione di Massa Lubrense che si affaccia sul versante salernitano della Penisola Sorrentina. Si raggiunge direttamente via strada e offre diverse spiagge che si affacciano sulla Baia di Nerano. Vi sono parcheggi, lidi e ristoranti aperti fino al tardo autunno che rendono godibile la balneazione in questa baia dal mare sempre pulito.

Jeranto Piccola

JERANTO PICCOLA (Massa Lubrense)
Una piccola spiaggia discosta che si raggiunge da Nerano mediante un sentiero in circa 45 minuti.
Anche se la risalita può spaventare i più pigri, ne vale assolutamente la pena per il mare limpidissimo dell’area protetta su cui si affaccia.

marina Longa Tordigliano

MARINA LONGA DI TORDIGLIANO (Massa Lubrense)
Si tratta di una grande spiaggia lunga ben 300m del tutto “selvaggia” raggiungibile dalla strada statale mediante uno stretto sentiero facilmente percorribile. Adatta a chi cerca un luogo più solitario e altamente suggestivo.

***Per una trattazione esaustiva di tutte le 100 spiagge della Costiera Amalfitana è disponibile la guida “Le 100 spiagge della Costiera Amalfitana” di Roberto Pellecchia, ordinabile nei circuiti Feltrinelli o sul sito della casa editrice www.officinezephiro.com

100s

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here