Cene “leggere”. Un menù di pesce spendendo 6 euro con il lanzardo

0
177

LANZARDOE’ possibile cucinare una splendida cena a base di pesce spendendo poco, senza rinunciare né al gusto né alla qualità. E se vi sembra impossibile seguiteci!

La nostra cena a basso costo comprende antipasto, primo e secondo. Il segreto è scegliere in maniera consapevole il pesce, cioè tra quelli considerati minori, che hanno un basso costo sul mercato e sono di provenienza locale.

I pesci che possiamo trovare sul mercato a prezzi molto convenienti sono ad esempio: sugherello, tombarello, boghe, moscardini, alici, sardine, sgombri ed i suoi fratelli ovvero, i lanzardi. Infatti, per la nostra cena sceglieremo proprio il lanzardo. Si tratta di un pesce molto simile allo sgombro, privo di squame, dalle medie dimensioni, molto saporito e facile da cucinare. Al mercato il prezzo esposto è dai 4 euro ai 6 euro al Kg. Con 1 Kg possiamo preparare una cena per 3-4 persone.
Antipasto: Bruschette con pomodori verdi e sedano al sughetto di lanzardo
Ingredienti: Pane tostato, 1 costa di sedano, 1 pomodoro verde, sughetto di cottura del lanzardo, sale e pepe q.b., olio extra vergine d’oliva
Procedimento: Preparate un brodino molto ristretto con le teste, la coda e le lische. Filtrate il sugo, salate e utilizzatelo per bagnare i crostini. Disponete sopra i pomodori e il sedano tagliati a dadini, terminate con un filo di olio d’oliva.
Primo piatto: Bavette al lanzardo
Ingredienti: 320 g di bavette, 400 g di lanzardo, 10 pomodorini pachino, prezzemolo, 1 spicchio d’aglio, 2 alici sott’olio, una manciata di capperi, una manciata di mandorle pelate, sale q.b., olio d’oliva.
Procedimento:
Lavate il lanzardo e sfilettatelo tenendo da parte la testa, la coda e le lische. Lavate e tagliate i pomodorini in quarti. In una padella grande fate imbiondire l’aglio intero insieme alle alici, quando inizia a dorare unite il lanzardo, facendolo saltare per qualche minuto, poi unite anche i pomodorini, i capperi e le mandorle tritate. Aggiustate di sale. Fate cuocere per 3-4 minuti poi spegnete e scoperchiate. Cuocete la pasta, scolatela all’interno della padella, fate saltare per qualche minuto ed aggiungete, se necessario un mestolo di acqua di cottura ed il prezzemolo tritato.
Secondo piatto: Filetti di lanzardo all’arancia
Ingredienti: 600 gr. di lanzardo, 1 arancia, sale q.b., olio d’oliva
Procedimento: Sfilettate ciò che vi rimane del lanzardo mantenendo la pelle e mettetelo a cuocere in una padella antiaderente senza condimenti, da entrambi i lati, facendo attenzione a non rompere i filetti.
Grattugiate l’arancia e spolverate il pesce, aggiungendo un po’ di sale. Togliete dal fuoco e sistemate all’interno dei piatti da portata, irrorando con un filo d’olio e un cucchiaino di succo d’arancia. Potete accompagnare con un contorno di patate al forno o di insalata.

Maria Rosaria Mandiello

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here