I Primi d’Italia in 2.0, in attesa dell’appuntamento a Foligno dal 26 al 29 settembre

0
104

SCARPARIELLO 02FOLIGNO (PG). Nonostante il prossimo settembre, il Festival Nazionale “I Primi d’Italia”, compirà quindici anni, la kermesse enogastronomica ha saputo mantenere il passo con i tempi, rinnovando e rinfrescando il format che lo ha sempre contraddistinto e reso unico nel panorama nazionale, presentandosi in versione 2.0.
Il Festival che, primo in Umbria dal 2009 è stato eco-sostenibile, sarà anche 2.0 con applicazioni e facilitazioni social per comunicare, in tempo reale, con i visitatori della rassegna, coinvolgerli in modo più attivo ed aprirsi al mondo enogastronomico che viaggia attraverso il web.

Facebook, Twitter, Youtube, Sito Web per Mobile, I Primi d’Italia App e molto altro ancora… questi sono I Primi d’Italia 2013.
La mission del Festival ha sempre centrato l’obiettivo di portare la cucina d’autore alla portata di tutti, con percorsi degustativi e momenti culturali dedicati all’apprendimento di trucchi del mestiere e nuove tecniche culinarie, oltre alla conoscenza di produzioni territoriali e di eccellenze tipiche del made-in-Italy.

Nel percorso di “degustazione-culturale” che abbiamo iniziato quindici anni fa con i nostri visitatori, abbiamo sempre deciso di affidarci all’esperienza e alla passione di importanti personaggi televisivi e di grandi chef del panorama nazionale: ed è così che Gualtiero Marchesi, Gianfranco Vissani, Pietro Leeman, Carlo Cracco e Alfonso Iaccarino tra i tanti altri, hanno varcato le soglie delle cucine de I Primi d’Italia, contribuendo ad esplorare la parte più scientifica, affascinante, creativa, culturale e gustosa che stà alla base di ogni piatto di alta cucina.

Affacciandoci sul mondo del web, abbiamo deciso di affidarci come sempre, oltre che a Chef d’eccezione e personaggi famosi (Claudio Sadler, Simone Rugiati, Gaetano Trovato, Mauro Uliassi…), anche alle nuove autorità dei foodnauti e di tutti gli appassionati del web-cooking : i FoodBlogger.
Federica Gelso Giuliani di GelsoBlog GialloZafferano, Paola Sucato di Ci_polla, Anna Maria Pellegrino di La cucina di QB, Rita Mezzini di La fucina culinaria, Romina Sannipoli di Romy Chef e Francesca Rizzo di Frainthekitchen, le nostre guide nel mondo del web; insieme a loro abbiamo costruito un raffinato percorso che spazia dai libri di cucina alle creazioni fai-da-te, dalla pasta finger-food all’arte dei tovaglioli-origami, dai segnaposto per la tavola delle grandi occasioni alla cucina con le erbe aromatiche, il tutto passando attraverso le inclinazioni di ciascuna per arrivare a carpire i segreti della cucina al tempo di internet.

Altra novità del Festival 2013, i primi due Contest de I Primi d’Italia, in collaborazione con Social Drop: “Primi Scatti d’Italia” – Scatta il Primo Piatto della tua Regione, con la partecipazione della comunità degli Instagramers e “Diventa Chef Primo d’Italia” – Inventa la tua ricetta, scatta e vinci”.
Due contest per due gustose sfide a colpi di foto e fantasia; in palio ricchi premi e soggiorni durante il Festival; per maggiori informazioni #iprimiditalia, regolamento completo su www.iprimiditalia.it
I Primi d’Italia 2013: uno tra gli appuntamenti più attesi da junior, senior, foodie, appassionati, gourmet, celiaci e, d’ora in avanti, anche da foodnauti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here